X
Entra
Accedi
Fotografia.it

All’italiano Lorenzo Tugnoli il premio Pulitzer per la fotografia

Francesco Carlini | 18 Aprile 2019

Lorenzo Tugnoli è stato premiato per il suo reportage sullo Yemen devastato dalla guerra e dalla carestia. Reportage che è stato pubblicato sul Washington Post. Tugnoli vive a Beirut, in Libano, e lavora su vari fronti del Medio Oriente e in Asia, in particolare in Afghanistan.
Lo staff fotografico di Reuters ha vinto invece nella categoria Breaking News per le foto dei migranti in viaggio negli Stati Uniti,
Al New York Times e al Wall Street Journal è andato il Pulitzer per le loro inchieste sul presidente Donald Trump, al primo per l’inchiesta sulla ricchezza del presidente americano, mentre al WSJ per quella sui soldi pagati dal miliardario durante le presidenziali del 2016 per comprare il silenzio di due donne che sostengono di aver avuto una relazione con lui.

Pubblichiamo qui tre immagini del reportage Lorenzo Tugnoli.

Jameela Abdullah all’ingresso della casa senza tetto dove la sua famiglia vive da due mesi dopo aver abbandonato il suo villaggio di Al-Jarahi per sfuggire ai combattimenti. Nel sud dello Yemen l’arrivo dei profughi è diventata un fiume in piena con l’arrivo di centinaia di persone ogni giorno; campi profughi sono sorti in tutta la regione creando una straordinaria emergenza, una crisi umanitaria considerata la più grave al mondo.
La maggior parte delle persone scappa dagli scontri vicino alla città portuale strategica di Hodeida, sotto l’assedio delle forze yemenite sostenute da una coalizione guidata dall’Arabia Saudita e dagli Emirati Arabi Uniti e appoggiata dagli Stati Uniti (31 dicembre 2018).

Taif Fares nell’unità di terapia intensiva dell’ospedale al-Sadaqa ad Aden. È nata con un disturbo cardiaco e ha bisogno di cure costanti: Taif è morta pochi giorni dopo lo scatto di questa foto. Foto Lorenzo Tugnoli.

Questa clinica di Aslam, nello Yemen è affollata di bambini denutriti. Madri e figli condividono i letti e talvolta vengono aggiunti dei materassi sul pavimento per accogliere i nuovi pazienti. Foto Lorenzo Tugnoli.

Francesco Carlini
In primis appassionato di fotografia, dal 2008 faccio parte del team di Editrice Progresso, storica casa editrice italiana fondata nel 1894, e gestisco il sito www.fotografia.it. Al lavoro redazionale e giornalistico nel corso degli anni ho affiancato il lavoro di prova dei prodotti e delle misurazioni di laboratorio riguardanti fotocamere, obiettivi e smartphone.