X
Entra
Accedi
Fotografia.it

[CES 2016] Nikon presenta la nuova professionale D5

Redazione fotografia.it | 5 Gennaio 2016

Las Vegas è la location scelta da Nikon per il grande annuncio, la nuova D5. Il confronto con la D4s rende evidenti i tanti miglioramenti: nuovo sensore, nuovo processore, incremento dei punti AF, la raffica più veloce e la maggiore sensibilità.. senza contare la registrazione video 4K. Ha anche il monitor TouchScreen, una funzione nuova per le reflex professionali: è un Lcd da 3.2" e 2359000 punti. Il corpo della D5 è chiaramente tropicalizzato.

Risoluzione e processore
La nuova Nikon D5 è equipaggiata con un sensore CMOS da 20 Mpxl e processore Expeed 5, grazie al quale migliorano le prestazioni dell’autofocus, della raffica e della ripresa video, non più Full HD ma anche 4K UHD.
Grazie al nuovo motore riesce anche a sfruttare appieno la gamma ISO che arriva alla straordinaria sensibilità di 3,28 milioni di ISO.
Adatta alla fotografia sportiva, la D5 garantisce fino a 200 scatti in Raw 14 bit: 12 fps in modalità AF o AE Tracking, 14 fps in modalità AF/AE bloccati.
Tutto ciò con un’autonomia dichiarata di 3780 scatti per carica, risultando il 25% più superiore alle precedenti.

Nuovo sistema AF, una macchina ancora più precisa
La novità è il processore dedicato all’autofocus, interamente sviluppato da Nikon e denominato Multi-CAM 20K AF: supporta 153 punti AF, di cui 99 a croce (il triplo rispetto alla D4s) per rilevare sia il dettaglio orizzontale che quello verticale. I punti sono distribuiti in modo da rilevare anche i soggetti ai margini dell’immagine. Un punto centrale arriva alla sensibilità di -4 EV, con gli altri a -3 EV
In AF continuo si potranno selezionare 153, 72 e 25 punti consentendo un Tracking 3D molto efficiente, mentre quando necessario si potranno selezionare fino a 15 punti (fino ad f/8).
Inoltre, il sistema AF è accoppiato ad un nuovo sensore di misurazione esposimetrica RGB dalla risoluzione raddoppiata, 91.000 a 180.000 pixel per migliorare l’esposizione anche in condizioni di luce difficili.

Una gamma ISO senza precedenti
La D5 ha una gamma ISO nativa da 100 a 102.400. Se in sensibilità estesa la D4s raggiungeva i 409.600 ISO, la nuova D5 raggiunge un picco record: 3.280.000 (Hi-5).
Sono prestazioni consentite anche dal nuovo processore e che permettono di scattare in condizioni che vanno oltre le capacità di visione dell’occhio umano.

Il video 4K
La nuova ammiraglia consente di riprendere video 4K UHD (3840 x 2160 a 30p) ma solo in modalità crop e per 3 minuti. Le altre funzioni sono ereditate dalla D810: Full HD 1920×1080 fino a a 60p in formato non compresso, Flat Picture Control (un profilo colore neutro ideale per la post produzione), Smooth (impostazione per regolare l’esposizione e le transizioni tonali durante il TimeLapse), Highlight weighted metering (che aiuta a prevenire la sovraesposizione).
Il trasferimento dati è ora 4 volte più veloce grazie ai due nuovi slot per card XQD ed alla
nuova porta USB 3.0; inoltre, è possibile operare fino a 4 volte più velocemente in connessione wireless e fino a due volte più velocemente con connessione Ethernet.

Redazione fotografia.it
  • Ultime News