Fotografia.it

Sony costruirà una nuova fabbrica di sensori in Giappone

Redazione fotografia.it | 13 Novembre 2019

Per far fronte alla sempre più crescente domanda di sensori d’immagine, Sony prevede di costruire una nuova fabbrica: a parlarne è stato Hiroki Totoki – Director, Senior EVP, CFO, Representative Corporate Executive Officer, Sony Corporation – in una conferenza stampa.

Kumamoto TEC

“Inizialmente tutto era stato concepito in risposta all’enorme domanda di mercato legata alla telefonia mobile, ma in futuro i sensori di immagine saranno richiesti in vari settori legati all’Internet of things e alle applicazioni legate alla guida autonoma.” ha detto Hiroki Totoki. Per portare a termine questo faraonico progetto Sony ha deciso di investire quasi 100 miliardi di Yen a partire dal prossimo anno fiscale, quindi a partire da aprile 2021. La nova fabbrica dovrebbe trovare spazio nella prefettura di Nagasaki, nel sud est del Giappone, e dovrebbe occupare un’area pari a circa 74800 metri quadrati: questo incremento di produzione mira a realizzare un aumento del 10% della quota di mercato nel segmento imaging (che ora vede l’azienda già al 50%).

Questa nuova fabbrica sarebbe la seconda che Sony costruirebbe “di suo” e la terza in generale. La prima è quella situata nella prefettura di Kumamoto e che noi abbiamo visitato in esclusiva nel dicembre del 2017, la seconda è quella acquistata da Toshiba nel 2016.

Redazione fotografia.it
  •  

     

  • Ultime News