X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it
esperto-risponde-obiettivi

L’esperto risponde – Sfocato e nitidezza sugli occhi

Ritratto in fotografia: come gestire al meglio sfocato e nitizza sugli occhi?

Redazione fotografia.it | 24 Gennaio 2021

Quando fotografo la mia ragazza a figura intera in verticale e desidero sfocare lo sfondo con un diaframma aperto (f/2.8 del mio zoom 16-55mm), ottengo sempre il fuoco ideale sulla maglia e gli occhi appannati. Come fare per avere perfettamente nitidi gli occhi? – Simone

Ci sono due aspetti principali che possono influire su questo risultato. Il primo è il naturale deterioramento complessivo della qualità d’immagine andando verso i bordi del fotogramma, dovuto ad una somma di aberrazioni mai del tutto corrette: soprattutto in uno zoom e soprattutto alle focali grandangolari (ma anche in una luminosa ottica da ritratto). Il secondo è la posizione del punto AF nel campo inquadrato. Si deve infatti tenere conto che alle normali distanze alle quali si fotografa una persona, la messa a fuoco per il centro della figura (ad esempio la cintura) e quella per gli occhi possono differire anche di diversi centimetri. Questo è sicuramente ben evidente a f/2,8. Quindi per prima cosa consiglio di tenere sempre un po’ di spazio sopra alla testa rispetto al margine che terrà sotto ai piedi, in modo che gli occhi non stiano troppo vicini ai bordi del fotogramma. Inoltre bisogna aver cura di avere sempre il punto AF in corrispondenza degli occhi e non al centro, oppure mettere a fuoco col punto centrale sugli occhi e poi ricomporre velocemente l’inquadratura: in questo caso bisogna scattare senza spostarsi e senza che nel frattempo il soggetto si muova. Anche le recenti funzioni di riconoscimento e inseguimento automatico dell’occhio (Eye AF) hanno proprio questa funzione. Le prime implementazioni di questa funzione erano rudimentali e più che altro facevano perdere la pazienza per un funzionamento incerto e altalenante, per cui quasi tutti i fotografi (me compreso) le disinserivano e le dimenticavano subito, ma ultimamente ho visto miglioramenti evidenti nella loro efficacia, addirittura con i soggetti in movimento.


Hai domande particolari che vorresti rivolgerci? Siamo a tua disposizione! Scrivici una mail a: tuttifotografi@fotografia.it!

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News