X
Entra
Accedi
Fotografia.it

Asta milionaria di Leitz Photographica Auction

Redazione fotografia.it | 7 Giugno 2020

Il prossimo 13 giugno alle ore 11 si terrà a Vienna, all’Hotel Bristol, un’asta per collezionisti di prodotti fotografici rari e di valore storico. Solo il prototipo Leica 0-Series è stimato quasi un milione di euro. Pubblichiamo qui i pezzi più pregiati.

Leica 0-Series Prototipo

Stima € 800.000 – 1.000.000
Base d’asta: € 400.000

È il prototipo della famosa fotocamera tra che collocata storicamente tra l’Ur-Leica e i primi modelli della Serie 0, interessante in quanto mostra l’avanzamento dello sviluppo tecnico. Se ne conoscono solo due prototipi simili; l’altro in ottone è stato descritto da Günter Kisselbach nel libro “Barnack’s Erste Leica” (la prima Leica di Barnack). Questa fotocamera offerta ha subito diverse modifiche nel corso del tempo. Sembra sia stata usata come fotocamera di prova per diversi anni e mostra segni di modifiche al telaio e ai meccanismi interni. L’obiettivo è uno dei primi con schema ottico a 5 elementi, probabilmente “BK 50 / II” del 1920/21. La fotocamera è stata completata intorno al 1938, probabilmente a scopo dimostrativo. L’attuale proprietario ha acquistato la fotocamera da Lars Netopil. L’importanza storica di questa speciale fotocamera è stata confermata da numerosi esperti Leica come Paul-Henry van Hasbroeck, Lars Netopil o Ottmar Michaely.

Leica M2 Grey Paint Betriebskamera

Stima € 400.000 – 500.000
Base d’asta: € 200.000

Nel 1960 venti fotocamere M2 di colore grigio furono consegnate all’Aeronautica Militare americana in Germania. Di queste, si ritiene che ne esistano ancora solo dieci, il che rende la M2 grigia una delle Leica più rare. Questa fotocamera è un modello di pre-produzione. Con numero di serie 2071 fa parte di un lotto di Leica M2 Betriebskameras (2001-2082) prodotto tra il 1958 e il 1962, di cui è l’unica esistente in colore grigio. A differenza delle fotocamere di seria, è senza le cornici per il 135 mm. La particolarità è però che entrambe le tendine dell’otturatore non sono realizzate con il solito tessuto, ma in metallo, e verniciate di nero. Gli otturatori realizzati in questo modo sono pochi.

Prototipo Summicron 2/5 cm

Stima € 100.000 – 120.000
Base d’asta: € 50.000

Prototipo di Summicron da 5 cm estremamente raro, con innesto M originale, dotato di due linguette di messa a fuoco, ma solo una con blocco all’infinito; le condizioni sono quasi perfette.

Elcan 1/90 mm

Stima € 40.000 – 50.000
Base d’asta: € 20.000

L’obiettivo è stato progettato a fuoco fisso, ma con anelli per mettere a fuoco a diverse distanze: 4457 per infinito, 4149 per 100 metri, 4149 per 50 metri e 4149 per 20 metri. Questo obiettivo è molto raro, in ottime condizioni e completo di tutti e quattro gli anelli: l’anello da 20 metri è originale Leica, gli altri, così come l’attacco dell’obiettivo, sono stati realizzati da Ottmar Michaely in Germania secondo le specifiche originali. Di Elcan 90 mm f/1.0 sono stati realizzati solo dieci modelli, e questo è il secondo prodotto. È stati progettato da Dr. Walter Mandler, leggendario ingegnere degli obiettivi Leitz Canada che non era solo il responsabile di obiettivi come il famoso Noctilux 50 mm f/1.0 o l’APO-Telyt 180 mm f/3.4, ma anche di obiettivi per impieghi militari. Elcan f/1.0 da 90 mm (C164) è stato realizzato da Leitz Canada per la Marina degli Stati Uniti.

Leica M6 Gold Sultano Brunei

Stima € 30.000 – 35.000
Base d’asta: € 15.000

Versione speciale della M6 realizzata per il 50° compleanno del Sultano del Brunei. E’ placcata in oro e in ottime condizioni, con obiettivo Summilux 35mm f/1.4 ASPH n. 37758585, in una speciale scatola di legno. Ne sono stati prodotti solo 125.

Redazione fotografia.it