Fotografia.it

[CES 2020] Insta360 One R, la action cam in partnership con Leica

Redazione fotografia.it | 8 Gennaio 2020

Insta360 presenta a Las Vegas una nuova action cam modulare, basata su algoritmi di Deep Learning, video fino a 5.7K e co-ingegnerizzara con Leica. One R sarà infatti disponibile in due verisoni: una “base” con sensore da 1/2.3″ e una brandizzata Leica con sensore da 1″.

Insta360 One R è la prima action cam modulare lanciata sul mercato. A differenza quindi di GoPro, Insta360 punta tutto sulla possibilità di cambiare “mod” (le parti di cui è composta) per aumentare le possibilità video e la creatività del risultato finale. Il cuore di tutto è la “CPU” centrale, l’hardware che gestisce i contenuti e che dispone di un piccolo display per vedere live o in post il girato. Accanto a questo piccolo “blocchetto” possono poi agganciarsi altre appendici: il mod grandangolare equivalente ad un 16mm con apertura f/2.8 – in grado di registrare video in formato 4K a 60 fps (H264/H265) – e il mod ultragrandangolare con doppio obiettivo equivalente ad un 7mm con apertura f/2 – in grado di registrare video a 360° in formato 5.7K a 30 fps (H265). Entrambi questi moduli contengono un sensore da 1/2.3″ in grado di scattare immagini a 12 Mpxl sia in Jpeg che in Raw.

In partnership con Leica è invece Insta360 One R 1-Inch Edition. Come suggerisce il nome, la grande differenza è tutta nel modulo grandangolare: al suo interno batte infatti un sensore da 1″ con obiettivo equivalente ad un 14mm con apertura f/3.2 in grado di scattare immagini da 19 Mpxl e registrare video in formato 5.3K a 30 fps.

Tutti i modelli hanno un bitrate di 100 Mbps, un giroscopio integrato a 6 assi, pesano circa 120 grammi e sono impermeabili fino ad una profondità di 5 metri con certificazione IPX8. I microfoni sono due e sono integrati ma c’è una porta per collegarne anche uno esterno. Grazie al Deep Learning sono poi possibili numerose funzioni: Point To Track (che si azione anche tramite comando vocale) permette di inquadrare un soggetto e tenerlo agganciato durante la registrazione anche quando coperto da ostacoli; Auto Frame suggerisce i soggetti migliori da aggiungere al montaggio partendo da un video a 360°; FlashCut analizza il flusso video ed estrae gli screen migliori per poterli utilizzare come immagini fisse o per montare un video creativo; la modalità Starlapse aggiusta autonomamente l’esposizione per creare time lapse notturni; Color Plus aggiusta automaticamente la cromia delle immagini.

Insta360 One R è gia dispoibile sullo store Insta360 in tre versioni: Twin Edition con mod grandangolare 4K e ultragrandangolare 360° ad un prezzo di € 509, 4K Edition con mod grandangolare 4K ad un prezzo di € 339 e 1-Inch Edition con mod Leica ad un prezzo di € 599. I mod non sono purtroppo disponibili singolarmente ma solo in accoppiata con il display.

Redazione fotografia.it
  • Ultime News