X
Entra
Accedi
Fotografia.it

[CES 2020] Zhiyun presenta tre nuovi gimbal

Redazione fotografia.it | 8 Gennaio 2020

Gimbal e stabilizzatori per fotocamere e smartphone, Zhiyun si presenta a Las vegas con tre nuovi prodotti: Weebill-S pensato per le fotocamere professionali, Crane-M2 per compatte, action cam e smartphone e Smooth-Q2 unicamente per smartphone.

Zhiyun Weebill-S non è solamente un gimbal per fotocamere professionali ma un vero e proprio assistente video, soprattutto se affiancato da alcuni moduli compatibili che ne espandono le potenzialità. La struttura è molto resistente, è lungo solo 30 cm, adotta le più utilizzate piastre a sgancio (Manfrotto/Arca Swiss) ed ha tre comodi pulsanti di blocco su ciascun asse. Ma per aprire un mondo di funzionalità aggiuntive serve un modulo chiamato TransMount: innanzitutto consente di inviare le immagini a tre differenti dispositivi contemporaneamente con risoluzione Full HD a 30 fps fino a 100 metri di distanza; secondariamente permette di connettere uno smartphone non solo al gimbal (già possibile tramite app Zy Play) ma anche direttamente alla fotocamera utilizzata – attraverso l’opzione ViaTouch 2.0 presente nell’app si potranno variare le impostazioni di gimbal e fotocamera (otturatore, ISO ecc) e avere accesso a funzioni quali SmartFollow 2.0, per tracciare gli oggetti, e Smart Calibration, che riconosce il peso dell’attrezzatura agganciata per regolare la potenza del gimbal e bilanciarne i movimenti. Secondo Zhiyun Weebill-S è compatibile con modelli mirrorless e reflex quali Sony A7 III, Nikon Z6, Panasonic S1 e Canon EOS 5D IV.

Zhiyun Crane-M2 è un gimbal pensato per compatte, mirrorless molto leggere, action cam e smartphone. Chiaramente non è un prodotto completo e complesso come Weebill-S: anche lui ha dei pulsanti di blocco sull’asse principale, ha un piccolo pannello Oled sul manico per tenere sotto controllo i parametri del gimbal e della batteria e consente, tramite app Zy Play, di accedere a sei diverse modalità di ripresa e a funzioni quali timelapse, tracking o panorama. Sempre dall’impugnatura sarà anche possibile controllare lo zoom del dispositivo collegato tramite Wi-Fi o Bluethooth.

Zhiyun Smooth-Q2 è invece compatibile solo con smartphone. Molto leggero e sottile, riesce anche a stare in una tasca: di suo ha un’autonomia di circa 17 ore, ma se collegato tramite USB-C al device può fungere anche da powerbank per ricaricarlo. Come su Crane-M2, tramite app Zy Play si potranno selezionare 5 modalità di ripresa e selezionare funzioni quali timelapse, tracking o panorama.

I prodotti sono già disponibili: Zhiyun Weebill-S ad un prezzo di € 399 (con modulo TransMount ad € 599), Crane-M2 ad un prezzo di € 299 e Smooth-Q2 ad un prezzo di € 149.

Redazione fotografia.it
  • Ultime News