X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

David Alan Harvey ha lasciato l’agenzia Magnum

Redazione fotografia.it | 17 Marzo 2021

A seguito delle accuse di molestie sessuali che sono emerse ad agosto 2020, David Alan Harvey ha deciso di abbandonare definitivamente l’agenzia Magnum. Lo ha comunicato lo stesso Harvey su Twitter.

magnum-ha-sospeso-david-alan-harvey-per-molestie-sessuali
David Alan Harvey

Ad agosto 2020 era stato sospeso da Magnum e il suo archivio di immagini momentaneamente rimosso a causa delle accuse di molestie sessuali mossegli contro dalla fotografa Amanda Mustard. Un comportamento, quello di David Alan Harvey, che a detta della collega, sarebbe stato “uno dei segreti peggio custoditi dell’industria fotografica”.

Queste dichiarazioni hanno quindi portato l’agenzia, ad ottobre 2020, a sospendere lo storico collaboratore per un anno. Ma nella comunicazione ufficiale la parola “molestie” non fu mai menzionata, solo una generica “violazione del codice di comportamento”.

La decisione fece molto rumore. Perché sospendere Harvey solo per un anno se le accuse erano fondate? Questo però non sarà più un problema per Magnum, che a breve avrebbe dovuto riammetterlo nell’organico dei suoi professionisti. Con un tweet, David Alan Harvey ha comunicato la sua decisione di lasciare l’agenzia in maniera definitiva.

“Mi sono dimesso da Magnum Photos” scrive. “Provo solo ammirazione per i fotografi dell’agenzia” aggiunge. E chiude ringraziando anche “gli amici che hanno aspettato di vedere e ascoltare la versione integrale. La vostra fiducia non sarà delusa”.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News