X
Entra
Accedi
Fotografia.it

Gli scatti iconici di Mark Seliger vanno all’asta per beneficenza

Redazione fotografia.it | 31 Maggio 2020

Sono 25 gli scatti che Mark Seliger ha deciso di mettere all’asta per beneficenza, ritratti iconici donati all’iniziativa RADArt4Aid che mira a raccogliere fondi per le associazioni impegnate in tutto il mondo nella lotta al Covid-19.

“Questa immagine è stata scattata a Kalamazoo nel Michigan. Mia sorella mi aveva mandato le teste di queste bambole vintage e io avevo comprato dei cespugli di rose; abbiamo costruito questo piccolo altare e lasciato che si deteriorasse per alcuni giorni. Kurt è stato molto spontaneo nel fare la foto e c’era qualcosa di molto bello nell’azzurro dei suoi occhi e nel suo sguardo morto. Poi due mesi dopo abbiamo ricevuto la triste notizia della sua morte. Non ho guardato quelle immagini per molto tempo dopo.” Kurt Cobain, Kalamazoo, MI, 1993 per Rolling Stone, 1994 © Mark Seliger

L’asta online si terrà da Christies dal 28 maggio al 12 giugno. Il ricavato dei 25 ritratti verrà interamente devoluto ad un’associazione scelta dal soggetto del ritratto. Fotografo di successo nato nel 1959, dal 1992 Seliger è stato Chief Photographer della rivista Rolling Stone per la quale ha pubblicato oltre 150 copertine per la pubblicazione ma dal 2002 Seliger lavora per Condé Nast e si è occupato di campagne pubblicitarie per Apple, Dom Perignon, Levi Strauss, Netflix, Ralph Lauren, Ray-Ban e Rolex.

Christies
dal 28 maggio al 12 giugno

onlineonly.christies.com

“Il mio compito era quello di girare un ritratto del presidente Obama nel Rose Garden alla Casa Bianca. Ho spiegato cosa volevo fare e ho iniziato a fotografarlo da davanti, quindi gli ho chiesto di girarsi e tutti hanno iniziato a guardare increduli.” Barack Obama, Washington, DC, 2010, per Rolling Stone, 2017 © Mark Seliger
“Lavoro con gli Stones dalla metà degli anni ’90 e probabilmente ho fotografato più Keith Richards che tutti gli altri. È un vero gentiluomo, molto intelligente e saggio. È il soggetto più interessante che tu possa mai avere: divertente, acuto e impegnato.” Keith Richards, New York, 2011 per GQ UK, 2011 © Mark Seliger

Redazione fotografia.it
  • Ultime News