X
Entra
Accedi
Fotografia.it

Il primo sensore da 64 Mpxl per smartphone è di Samsung

Redazione fotografia.it | 10 Maggio 2019

E’ la risposta di Samsung a Sony che circa un anno fa aveva presentato un sensore da 48 megapixel.
Nel nuovo Samsung ISOCELL Bright GW1 la dimensione del pixel è estremamente piccola, 0,8 micrometri (μm), la stessa dimensione del sensore IMX586 di Sony, attualmente la più piccola sul mercato.

“Con più pixel e tecnologie avanzate, Samsung ISOCELL Bright GW1 porterà la fotografia ad un livello ancora superiore”, a detto Yongin Park, vicepresidente della divisione sensori di Samsung.

GW1 usa la tecnologia Tetracell, che fonde quattro pixel in uno (pixel binning) per migliorare la qualità delle foto in ogni condizione di luce. Nella pratica si ottengono foto da 16 megapixel in condizioni di luce scarsa, e foto da 64 megapixel quando non ci sono problemi di illuminazione.
Secondo Samsung la gamma dinamica è superiore a quella degli attuali sensori e si avvicina a quella dell’occhio umano
Altre caratteristiche del sensore sono la Super PD (una tecnologia di autofocus a rilevamento di fase ad alte prestazioni) e la registrazione Full HD a ben 480 fps per lo slow motion.
Il sensore ISOCELL Bright GW1 entrerà in produzione nella seconda metà del 2019 e non si sa quando Samsung inizierà a montarlo sugli smartphone.

Redazione fotografia.it
  • Ultime News