Fotografia.it

Leica SL2: sensore da 47 Mpxl e certificazione IP54

Redazione fotografia.it | 6 Novembre 2019

Rumoreggiata da tempo e oggi presentata: Leica SL2, nuova mirrorless Full Frame con innesto L-Mount, ricalca quasi in toto i passi fatti da Panasonic con Lumix S1R confermando le indiscrezioni che circolavano ancor prima di essere in possesso del comunicato stampa.

Se guardata in contrapposizione a Leica SL, Leica SL2 è un importante aggiornamento di quel modello: nuovo sensore da 47 Mpxl, nuovo processore Maestro III e interfaccia molto simile a quella presentata su Leica Q2. Proprio come su Panasonic Lumix S1R non è dotata di stabilizzatore ma simula il sistema IS tramite tecnologia Pixel Shift: i micromovimenti del sensore producono così una stabilizzazione equivalente a 5 assi oltre che, in modalità High Res, riuscire a produrre un file da 187 Mpxl. Il sistema di messa a fuoco non è ibrido ma solo a contrasto, la raffica con otturatore elettronico è da 20 fps e con otturatore meccanico da 10 fps, il mirino elettronico è da 5.76 milioni di punti e il display posteriore da 3″ è touch. È anche in grado di registrare video in qualità UHD 4K 60p con campionamento colore 4:2:0 a 8 bit.

Se è vero che internamente Leica SL2 non è differente da Panasonic Lumix S1R, è esternamente che le cose cambiano: rispetto a Leica SL le forme si sono ingentilite e la macchina è meno “spigolosa” di un tempo, il retro è decisamente minimal e i pulsanti intorno al display sono tornati. Inoltre la qualità costruttiva tedesca è stata in grado di raggiungere un’importante resistenza agli agenti atmosferici con un grado di protezione IP54.

Leica SL2 sarà disponibile ai primi di gennaio ad un prezzo di circa € 6000.

Redazione fotografia.it
  •  

     

  • Ultime News