X
Entra
Accedi
Fotografia.it

Prynt: la prima stampante a caldo davvero portatile

Redazione fotografia.it | 29 Maggio 2015

È ancora un progetto. O meglio, l’applicazione è ancora un progetto e verrà rilasciata per Android e iOS poco prima dell’estate, mentre invece la custodia è già pronta. Stiamo parlando di Prynt, che ha fatto il suo ingresso contemporaneamente sulla piattaforma di crowdfounding Kickstarter e al CES di Las Vegas ma che soprattutto ha già raggiunto i fondi necessari per la produzione. Prynt è una custodia/stampante portatile, da collegare allo smartphone e che funziona esattamente come la Polaroid, anche se produce stampe di dimensioni più contenute, come quelle delle Instax di Fuji.

Amanti della Polaroid avvisati, quindi. Il plus di questo progetto è che, a differenza di altri apparecchi che stampano fotografie delle stesse dimensioni, questo potrebbe essere “davvero” portatile. Si aggancia infatti tramite una staffa ad uno smartphone, con il quale diventa un tutt’uno neanche troppo ingombrante: ad ora è compatibile con iPhone 5/5s/5c/6 e Samsung Galaxy S4/S5, ma l’azienda promette che i case verranno prodotti a seconda delle esigenze e dei device più richiesti.

Nella pratica il processo è semplice: si punta, si scatta e si stampa, tutto tramite l’applicazione in un tempo massimo di 10 secondi. Sotto la staffa nella quale si alloggia il telefono infatti, c’è una piccola stampante che contiene un massimo di 10 fogli, ricaricabile chiaramente. Non solo si potranno stampare le foto che scattiamo, ma anche stampare quelle che vediamo su internet o sui social tramite lo smartphone; inoltre funziona sempre, dato che non abbisogna di connessioni Wi-Fi o Bluetooth.

f7a928f5813754a136a85e1007393a76_large

Ma la cosa in sé per sé più divertente di questo oggetto, e che con le vecchie Polaroid era impossibile, è che si possono stampare foto “interattive”. Come? Tramite l’app, Prynt registrerà un breve video di 6 secondi circa prima dello scatto; una volta fatta la foto, o scelto il fotogramma del video che più piace, basterà stampare l’immagine come da normale procedimento. E il plus? Una volta stampata, osservando la foto tramite il display dello smartphone comparirà il breve video registrato prima dello scatto!

Ora, il progetto è sicuramente interessante. La parte hardware è stata sviluppata con successo..attendiamo quindi il software e poi si potrà provare!

Redazione fotografia.it