X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Si chiama Apple Watch …

Redazione fotografia.it | 9 Marzo 2015

È rettangolare, con bordi arrotondati. L’interfaccia grafica è a bolle e lo si comanda con la corona laterale: la giri e ingrandisce. L’ormai classico movimento delle dita sarebbe stato impossibile.
L’Apple Watch sa anche distinguere il modo in cui si tocca lo schermo, se veloce o con una lunga pressione: un  Taptic Engine rileva la forza applicata e cambia la funzione.
Si chiama watch, ma di conoscere l’ora sembra che interessi poco; è una estensione da polso del proprio iPhone: l’orologio riceve e visualizza notifiche, messaggi e telefonate ma serve anche a comporre mail, inviare SMS e interfacciarsi con le App installate nel telefono.
Come i recenti smartwatch rileva il battito cardiaco e integra le funzioni del mondo fitness.
Permetterà di controllare la Apple TV e funzionerà da telecomando per tutto ciò che in casa può essere collegato a internet e controllato da App, come gli impianti di illuminazione, gli antifurti, le serrature intelligenti …
Apple Watch supporterà anche il sistema di pagamento Apple Pay (all’inizio solo negli Usa).
Siamo certi che i fan di Apple non potranno farne a meno, ma gli altri?
Innanzitutto Apple Watch potrà essere utilizzato solo insieme agli iPhone più recenti: iPhone 5, iPhone 5c, iPhone 5s, iPhone 6 e iPhone 6 Plus con iOS 8.
Senza collegamento all’iPhone, può utilizzare alcune App per registrare l’attività fisica (ma per il GPS dipende dal telefono), può essere utilizzato per i pagamenti NFC e riprodurre la musica scaricata e … può mostrare l’ora.
Secondo quanto dichiarato da Apple la batteria dell’Apple Watch è progettata per durare un’intera giornata, ma non è chiaro in quali condizioni di utilizzo. In pratica il rischio di avere un orologio che … non funziona!
Secondo i rumors la prima versione dell’Apple Watch conterrà solo una parte delle funzioni previste dal progetto originale, tra cui informazioni mediche più approfondite rispetto al tracciamento del sonno e del battito cardiaco. Alcuni test infatti hanno dato esito negativo per cui Apple presenta una versione con funzioni ridotte.
E’ probabile che la sua vita commerciale sia come quella dei telefonini, due-tre anni poi la tecnologia diventa obsoleta. Vale la pena precipitarsi a comprarlo?
Costa 349 dollari

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News