X
Entra
Accedi
Fotografia.it

Xiaomi presenta la terza generazione di selfie camera: sotto il display e senza punch hole

Redazione fotografia.it | 31 Agosto 2020

Xiaomi comunica lo sviluppo, anzi lo mostra in video, della sua nuova fotocamera selfie: è perfettamente integrata nel display e dà alla visuale dei contenuti una soluzione di continuità. Questo è il terzo tentativo che fa l’azienda cinese per mascherare l’antiestetico obiettivo della fotocamera ffrontale, ed è anche il meglio riuscito in assoluto: se è vero che i primi due sono rimasti solo progetti, quest nuova soluzione sembra davvero matura per essere integrata sul prossimo device Xiaomi.

Alla base di questa soluzione c’è una nuova disposizione dei pixel della fotocamera frontale. Xiaomi afferma che “Rispetto ad altre soluzioni, abbiamo raddoppiato il numero di pixel orizzontali e verticali, ottenendo la stessa densità di sopra la fotocamera come sul resto dell’area di visualizzazione”. Il significato di queste parole è presto detto: la fotocamera riuscirebbe a catturare l’immagine “vedendo” attraverso gli spazi vuoti nei pixel secondari del display che, grazie alla loro nuova disposizione, permetterebbero di far filtrare la luce. In questo modo la fotocamera sarebbe posizionata sotto lo schermo e non più a vista, garantendo una miglior esperienza nella fruizione dei video non essendoci più il fastidioso “buco” della fotocamera anteriore.

Il design della fotocamera sotto il display di terza generazione di Xiaomi (a sinistra) mostrato su una tipica area di visualizzazione (in alto a destra) e la fotocamera sotto il display “normale” (in basso a destra).

Ciò fa sorgere una domanda: la risoluzione del display risentirà di questa nuova disposizione dei pixel? Xiaomi non crede anzi garantisce che l’area sopra la fotocamera corrisponderà al resto della superficie in termini di luminosità, precisione e gamma cromatica.

Redazione fotografia.it
  • Ultime News