X
Entra
Accedi
Ho dimenticato la password
X
Se il tuo indirizzo è presente nel nostro database riceverai una mail con le istruzioni per recuperare la tua password

Chiudi
Reset password
Inserisci il tuo indirizzo email nella casella sottostante e ti invieremo la procedura per resettare la password
Invia
X
Grazie per esserti registrato!

Accedi ora
Registrati
Registrati
Ho dimenticato la password
Fotografia.it
esperto-risponde-fotocamere

L’esperto risponde – Hot pixel? Sulle fotocamere Sony c’è un trucco

Hot pixel? Sulle fotocamere Sony c’è un trucchetto che forse non conoscete.

Redazione fotografia.it | 18 Settembre 2021

Sulla mia Sony A7S II noto un hot pixel, un pixel difettoso che è sempre rosso, proprio vicino al centro dell’immagine. Posso farmi sostituire il sensore anche se la macchina non è più in garanzia?
– Vasco

La prima cosa da capire è se il pixel difettoso è sul sensore, oppure sullo schermo. Se si vede anche sul file acquisito è effettivamente un difetto del sensore, mentre se si nota solo sullo schermo o nel mirino è un problema del monitor. Fastidioso sì ma che non richiede di correggere l’immagine salvata. In ogni caso, i fabbricanti dichiarano che una percentuale di difetto inferiore al 99.99% rientra nelle normali tolleranze di fabbricazione e quindi un pixel su 12 milioni non sarebbe fuori norma, escludendo così la riparazione gratuita anche entro il periodo di garanzia.

Tuttavia, per evitare queste situazioni incresciose, da diversi anni nella maggior parte delle fotocamere digitali c’è una funzione di remapping per sovrascrivere in automatico il pixel difettoso sfruttando i dati di quelli contigui, attivabile manualmente dal fotografo che notasse un difetto simile.

La correzione riguarda già il fileRaw, per cui non sono più richiesti interventi manuali su ogni fotogramma. Questo non è previsto sulla A7S II e su altre Sony, ma c’è un facile escamotage per risolvere il problema. Infatti Sony prevede una rimappatura automatica del sensore ad ogni cambio di mese, per cui basterà cambiare temporaneamente la data della A7S II spostandola in avanti di almeno un mese, per poi spegnere e riaccendere la fotocamera. Questo farà eseguire il remapping e il pixel difettoso sparirà. Poi ovviamente potrà riportare la data a quella presente, per non avere tutte le foto datate in modo sbagliato.


Hai domande particolari che vorresti rivolgerci? Siamo a tua disposizione! Scrivici una mail a: tuttifotografi@fotografia.it!

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News