X
Entra
Accedi
Ho dimenticato la password
X
Se il tuo indirizzo è presente nel nostro database riceverai una mail con le istruzioni per recuperare la tua password

Chiudi
Reset password
Inserisci il tuo indirizzo email nella casella sottostante e ti invieremo la procedura per resettare la password
Invia
X
Grazie per esserti registrato!

Accedi ora
Registrati
Registrati
Ho dimenticato la password
Fotografia.it
esperto-risponde-fotocamere

L’esperto risponde – Nikon D750 o Pentax K-1 Full Frame?

Meglio Nikon D750 o Pentax K-1/K-1 II per la tenuta degli alti ISO? E per la messa a fuoco?

Redazione fotografia.it | 25 Settembre 2021

Confrontando i vostri grafici sul rumore e la latitudine di posa di Nikon D750 e Pentax K-1, vedo che, tutto sommato e al contrario di quanto mi aspettassi, la D750 si comporta meglio. Dovendo fare una scelta d’acquisto soprattutto per la tenuta agli alti ISO e la precisione dell’autofocus, mi consigliate di valutare in base ad una “messa in piano a due dimensioni” di valori di laboratorio? E la K-1 II migliora in questo senso la K-1?
– Gennaro

Nikon D750 è da 24 Mpxl mentre Pentax K-1 ha 36 Mpxl, per cui un certo vantaggio nel rapporto segnale/disturbo e nella latitudine di posa si potrebbe spiegare con le diverse dimensioni del singolo pixel. Infatti, anche se la Nikon è del 2014 e la Pentax del 2016, i loro sensori appartengono alla stessa generazione tecnologica: il pixel più grande della D750 può dare quel vantaggio che lei nota.

Del resto, il sensore Sony da 24 Mpxl è stato (ed è tutt’ora) uno dei più riusciti in assoluto, al punto da esser adottato anche su macchine ben più recenti di quelle da lei considerate. Naturalmente non va dimenticata l’elettronica di gestione dei dati, così fondamentale che per diversi anni si è notato come i sensori Sony rendessero decisamente meglio sulle Nikon e sulle Pentax che sulle Sony stesse. Oggi non è più così, anche Sony è arrivata a gestire molto bene i propri sensori, ma c’è voluto del tempo. D’altro canto, il sensore di maggiore risoluzione della Pentax permette di avere un dettaglio più fine (purché si usino ottiche al massimo livello) e maggiori margini di ritaglio.

Visto che lei parla essenzialmente di resa agli alti ISO e di autofocus, in effetti Nikon D750 potrebbe essere preferibile nel suo caso. Con Nikon ha una maggiore scelta di obiettivi aggiornati e performanti dal lato autofocus. Pentax K-1 non è una fotocamera d’azione per la lentezza di scrittura dei dati sulla scheda di memoria e per il buffer ridottissimo, che permette pochissimi scatti in sequenza. È invece un’ottima macchina per la foto in studio, il ritratto e il paesaggio. Quanto a Pentax K-1 II, la differenza con la K-1 è davvero minima e non necessariamente a favore del modello recente. È vero che la Mark II mostra un rumore leggermente più contenuto della Mark I, ma questo si ottiene con un circuito hardware aggiuntivo che insieme al rumore taglia anche un po’ di dettaglio fine, senza la possibilità di disinserirlo.
Oltretutto, Nikon D750 e Pentax K-1 sono inserite in due sistemi fotografici diversi e questa non è una differenza da poco in vista di una scelta. Se lei avesse già degli obiettivi di una delle due marche, questo sarebbe un bel motivo per scegliere una macchina rispetto all’altra.


Hai domande particolari che vorresti rivolgerci? Siamo a tua disposizione! Scrivici una mail a: tuttifotografi@fotografia.it!

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News