X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Da oggi è disponibile il nuovo Capture One 21

Redazione fotografia.it | 8 Dicembre 2020

Il nuovo Capture One 21 combina i suoi elementi più apprezzati come le aree di lavoro personalizzate e il preciso Color Editor con nuove funzionalità come Speed ​​Edit (per un flusso di lavoro più veloce) e Dehaze (per migliorare le condizioni atmosferiche). Capture One 21 offre un nuovo tipo di esperienza utente: all’interno c’è anche una sezione dedicata ai tutorial, con la quale Capture One fa scuola per nuove competenze di fotoritocco.

capture-one-21
Capture One 21

Durante la presentazione non si menziona mai l’Intelligenza Artificiale che invece è stata cavallo di battaglia per i lanci di Photoshop e Luminar, nonostante questo il nuovo Capture One 21 non sembra per nulla “meno intelligente” della concorrenza. Anzi, sono ben nove le novità di cui si fa portatrice questa nuova versione del software di editing e che vanno a migliorare sensibilmente l’esperienza di utilizzo per i ritoccatori. Il programma supporta un totale di 500 fotocamere e 500 obiettivi, ogni tipo di file Raw e i file HEIC; inoltre una rinnovata partnership con Leica consente per la prima volta la funzionalità di tethering con alcuni modelli come Leica SL2 ed S3.

capture-one-21-raw-photo-editor
Capture One 21 – Raw Photo Editor

Ma veniamo alle novità. Capture One 21 è stato pensato per rendere sì più facile il lavoro di editing professionale ma anche per essere il più possibile comprensibile anche a chi si vuole avvicinare al fotoritocco senza grossi traumi. Per queste persone è stato migliorato il sistema di importazione delle immagini, ora molto più veloce e che permette la selezione da più cartelle differente, ma soprattutto sono stati inseriti nell’interfaccia svariati suggerimenti: passando con il mouse su uno strumento si aprirà una rapida spiegazione del suo funzionamento e un link per ulteriori informazioni. Qualora non bastasse c’è ora anche un pulsante chiamato “Learn” con il quale accedere a tutta una serie di tutorial su come sfruttare al meglio il software. A livello di editing invece, Capture One 21 implementa alcune nuove funzioni: Speed ​​Edit che consente di lavorare sulle foto senza toccare il cursore nell’interfaccia utente, ma solo tenendo premuti i tasti di scelta rapida; Dehaze con cui si possono eliminare foschia e condizioni atmosferiche indesiderate solo spostando il cursore dato che la funzione valuta e regola automaticamente contrasto, saturazione e altri parametri; i ProStandard (un “vero punto di svolta per la fotografia di ritratto e di prodotto” a detta degli sviluppatori), profili colore delle fotocamere più diffuse di Canon, Nikon, Sony, Phase One e Leica che preservano la tonalità e la saturazione durante la regolazione delle immagini, soprattutto quando si modifica il contrasto di un’immagine.

capture-one-21-plans
Capture One 21 – Piani di abbonamento

Capture One 21 è già disponibile da oggi in svariate versioni, sia una tantum che in abbonamento, ma è possibile provare una versione trial gratuita per 30 giorni.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News