X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

DJI FPV: il primo drone da gara a portata di tutti

Redazione fotografia.it | 2 Marzo 2021

DJI presenta FPV, una versione “consumer ma non troppo” dei famosi droni da gara First Person View utilizzati solitamente nelle competizioni di velocità tipo la Red Bull Drone Champions League, ma utilizzabile da tutti. Un modello ibrido, dato che integra i dispositivi di sicurezza della linea Mavic, cosa che solitamente i classici FPV non hanno.

Volo in prima persona, un’esperienza da vera e propria gara ma in tutta sicurezza come vogliono le normative in vigore del nuovo regolamento EASA. DJI FPV è un drone da corsa: velocità massima di 140 Km/h e accelerazione da 0 a 100 Km/h in soli due secondi. Dotato di un sensore da 12 Mpxl da 1/2.3 con un campo visivo di 150°, è in grado di catturare filmati fino a 120 Mbps in qualità 4K/60p o Full HD/120p. A differenza dei Mavic qui la fotocamera può muoversi solo verticalmente ma i restanti punti in comune sono innumerevoli: su FPV ci sono GPS, sensori di evitamento degli ostacoli, la possibilità di librarsi sul posto, frenare in caso di emergenza, tornare a casa e il sistema di ricezione ADS-B per avvisare i piloti di aeromobili con equipaggio nelle vicinanze.

dji-fpv-kit
DJI FPV Kit

Ma come si pilota? Attraverso il visore FPV Goggles V2, che permette l’esperienza in prima persona, e il nuovo Motion Controller che permette di pilotarlo con una sola mano e farlo virare attraverso la rotazione del polso.

dji-fpv-motion-controller
DJI FPV Motion Controller

In ogni caso, per i più “conservatori, è incluso nella confezione anche il classico Controller con le levette. Il volo si potrà visualizzare con il Goggles V2 in varie modalità:

  • Standard low-latency HD Mode: risoluzione 1440 x 810p in 60p con un FOV di 142° o in 50p con FOV di 150° con una latenza di ≤ 40 millisecondi.
  • Smooth Mode: risoluzione 1440 × 810p a 120 fps con un FOV di 142° o 100 fps con FOV di 150° con una latenza di ≤ 28 millisecondi
  • Audience Mode: segnale ripartito fino a 8 visori contemporaneamente per permettere ad altri la visualizzazione del volo

Tre anche le modalità di guida, dalla più semplice alla più professionale:

  • Normal (N) Mode: comune a tutti i droni DJI, con sistemi di posizionamento visivo, rilevamento ostacoli, GPS e velocità massima di 50 Km/h
  • Sport (S) Mode: con sensori di posizionamento attivi ma senza rilevamento ostacoli, velocità massima di 97 Km/h e accelerazione da 0 a 100 Km/h in due secondi
  • Manual (M) Mode: sensori tutti spenti tranne il freno di emergenza, velocità massima di 140 Km/h

DJI FPV è già disponibile sullo store DJI ad un prezzo di € 1349.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News