X
Entra
Accedi
Fotografia.it

Fujifilm GFX 100: medio formato da 102 Mpxl

Redazione fotografia.it | 23 Maggio 2019

L’avevamo vista alla scorsa Photokina ma allora era ancora in fase embrionale. Fuji ha però rispettato tutte le promese fatte allora, la nuova GFX 100 è una medio formato mostruosa in grado di scattare ad una risoluzione di 100 Mpxl con AF a rilevamento di fase sul 100% del sensore e registrare video 4K..inoltre è anche stabilizzata.

La nuova Fuji GFX 100 ha un sensore BSI-CMOS medio formato (44 x 33 mm) da 102 Mpxl effettivi, processore X-Processor 4, gamma ISO nativa 100-12800 (espandibile a 50-102400) e file Raw 16-bit. Ma questa incredibile medio formato non è solo questo, è una vera e propria mirrorless da record. Innanzitutto è la prima ad avere un sistema AF ibrido, con 3.76 milioni di pixel a rilevamento di fase distribuiti su quasi il 100% del sensore, con velocità AF migliorate del 210% rispetto al classico rilevamento a contrasto; ciò è possibile grazie all’algoritmo AF preso in prestito direttamente da X-T3 e X-T30 e che massimizza le prestazioni sia in AF a Punto Singolo che in Zona e Wide Tracking e va a migliorare anche le funzioni Face e Eye Detection.

Un altro primato raggiunto da GFX 100 è la stabilizzazione dell’immagine in-body (IBIS) in grado di compensare fino a 5.5 stop, il che vuol dire che la fotocamera sarà utilizzabile anche a mano libera e non solo in studio – grazie al corpo interamente in lega di magnesio pesa solo 1.4 Kg (comprese batterie, EVF e scheda di memoria). Ultima delle principali funzionalità di GFX 100 è la sua capacità video: può catturare video DCI e UHD 4K 30p (4:2:2 a 10 bit su un registratore esterno e 4:2:0 a 10 bit internamente), supporta i codec H.265/H.264 nonché F-Log e HLG ed è la prima GFX a fornire in video la modalità di simulazione della pellicola Eterna.

GFX 100 ha un display LCD touchscreen da 3.2″ e 2.36 milioni di punti inclinabile sia in orizzontale che in verticale, un altro paio di display Oled più piccoli – uno in alto sulla calotta, un altro sul dorso sotto il display principale – che mostrano varie impostazioni della fotocamera come durata della batteria e scatti rimanenti, un mirino EVF Oled removibile e inclinabile da 5.76 milioni di punti. L’autonomia dichiarata è di circa 800 scatti con display posteriore acceso e doppia batteria NP-T125, ma si potrà ricaricare e anche alimentare tramite connessione USB-C.

La nuova Fujifilm GFX 100 sarà disponibile da luglio ad un prezzo di € 11.185.

Redazione fotografia.it
  • Ultime News