X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Huawei Mate X2: anche il pieghevole è in partnership con Leica

Redazione fotografia.it | 23 Febbraio 2021

Huawei presenta il nuovo foldable Mate X2 anche se per ora sarà dispoibile solo in Cina. Il nuovo modello roompe gli schemi con i precedenti per il design: dalla cerniera alla disposizione dei display. Inoltre anche su Mate X2 viene rinnovata la partnership con Leica che porta in dote l’obiettivo Vario Summilux H con apertura f/1.9 visto anche su Huawei P40 Pro Plus.

huawei-mate-x2-crystal-white
Huawei Mate X2

Era il Mobile World Congress del 2019, l’ultimo in presenza, e Huawei presentava il suo primo Mate X foldable: quel pieghevole non era solo una dichiarazione di intenti ma un modello già abbastanza funzionante, segno che la strada era tracciata da tempo. A due anni di distanza ecco il nuovo Mate X2, modello che risolve alcune incertezze di un design funzionale ma acerbo andando a rendere questo device un vero e proprio prodotto finito. Ma prima la fotocamera..anzi, le fotocamere.

Il modulo ha ben 4 sensori: quello principale è l’Ultravision QuadBayer da 50 Mpxl con obiettivo con Vario Summilux H e apertura f/1.9 (equivalente ad un 23mm) visto su Huawei P40 Pro Plus, mentre il sensore Ultra Wide Cine scende da 40 Mpxl a 16 Mpxl con obiettivo ultra grandangolare e apertura f/2.2 stabilizzato OIS. I due rimanenti sono adibiti allo zoom, ma su Mate X2 non è utilizzata la tecnologia a periscopio tipica della serie P ma ha una conformazione classica digitale. Dietro l’obiettivo 3x con apertura f/2.4 e OIS c’è un sensore da 12 Mpxl, dietro l’obiettivo 10x con apertura f/4.4 e OIS c’è invece un sensore da 8 Mpxl. Oltre alle varie funzioni Notte, Macro, Ritratto, Pro, Slow-Mo, Panorama, Light painting e HDR compare anche una rinnovata funzione Macro che permette di avvicinarsi ai soggetti fono a 2.5 cm.

huawei-mate-x2-banner
Huawei Mate X2

Il design esterno è completamente nuovo: la cerniera è meglio ingegnerizzata e Huawei afferma che non sia percettibile o fastidiosa alla vista. Quando piegato è un normale smartphone con un display Oled da 6.45 con risoluzione di 2700 x 1160 pixel e 456 ppi. Quando “spiegato” invece diventa un tablet da 8″ con risoluzione di 2480 x 2200 pixel e 413 ppi, inoltre Mate X2 finalmente si apre dall’interno e non più dall’esterno, soluzione questa che protegge notevolmente lo schermo. Entrambi i display hanno frequenze di aggiornamento di 90Hz.

Muove tutto il chip Kirin 9000: CPU da otto core e GPU da 24 core, con 8 GB di RAM e una memoria interna da 256 GB o 512 GB. Huawei Mate X2 sarà disponibile da domani in Cina ad un prezzo di $ 2800 per la versione da 256 GB e di $ 2950 per la versione da 512 GB.

Redazione fotografia.it
  • Cerca