X
Entra
Accedi
Ho dimenticato la password
X
Se il tuo indirizzo è presente nel nostro database riceverai una mail con le istruzioni per recuperare la tua password

Chiudi
Reset password
Inserisci il tuo indirizzo email nella casella sottostante e ti invieremo la procedura per resettare la password
Invia
X
Grazie per esserti registrato!

Accedi ora
Registrati
Registrati
Ho dimenticato la password
Fotografia.it

[IFA2018] Sony Xperia XZ3: AI e display Oled

Redazione fotografia.it | 31 Agosto 2018

Mitsuya Kishida, Presidente Sony Mobile, presenta alla platea di IFA il nuovo smartphone flagship. Xperia XZ3 rinnova quindi Xperia XZ2, presentato solamente a febbraio al Mobile World Congress, con alcune caratteristiche che ne migliorano qualche aspetto, come il display e la riproduzione del suono, ma che non stravolgono quel che di buono era già presente.

Sony Xperia XZ3 integra il sensore Exmor RS Stacked da 19Mpxl sulla fotocamera posteriore (quella anteriore è invece da 13Mpxl) supportato dall’ormai famoso processore Bionz per offrire un AF preciso e un buon tracking del soggetto in movimento. Come sul modello precedente registra filmati 4K HDR in Hybrid Log Gamma, supporta due modalità Slow Motion in Full HD – Standard a 120 fps e Super in grado di raggiungere i 960 fps – e integra la funzione 3D Creator per scansionare oggetti o soggetti e crearne avatr 3D. Qui però viene introdotta la prima novità, l’Intelligenza Artificiale: con Smart Launch gli algoritmi inseririti in XZ3 fanno sì che lo smartphone, quando è ruotato in posizione orizzontale, riconosca l’intenzione del soggetto di scattare una foto e azioni la fotocamera automaticamente; con Predictive Capture rileva automaticamente i movimenti del soggetto e avvia il buffering delle immagini (fino a 4) senza bisogno di premere il pulsante di scatto; con Smile Shutter scatta appena rileva un sorriso. Seconda novità è il display: abbandonato lo schermo LCD Full HD+ si è passsati ad un Oled con risoluzione QHD+ da 6" in formato 18:9. La AI impatta positivamente anche qui attraverso Side Sense: toccando i bordi, XZ3 sarà in grado di mostrare le app più utilizzate dall’utente e "predire" quelle che vorrà utilizzare. Terza novità sono i nuovi speaker S-Force Front Surround Sound che hanno tecnologia Hi-Res Audio, che aumenta il suono del 20% rispetto al modello precedente, e tecnologia DSEE HX, che permette di riportare i file compressi ad una qualità prossima all’High-Res.
Completano le caratteristiche la piattaforma Qualcomm Snapdragon 845 con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna (espandibile tramite micro-SD fino a 512 GB), una batteria da 3300mAh e la cretificazione IP63/68.
Sony Xperia XZ3 sarà disponibile ad inizio ottobre.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  •