X
Entra
Accedi
Fotografia.it

Lexar JumpDrive Fingerprint F35, la memoria con tecnologia biometrica

Redazione fotografia.it | 28 Ottobre 2020

Lexar, distribuita in Italia da Nital, presenta oggi la nuova JumpDrive Fingerprint F35, un dispositivo di archiviazione con un livello superiore di sicurezza grazie all’autenticazione con impronte digitali ultraveloce.

jumpdrive-fingerprint
Lexar JumpDrive Fingerprint F35

L’autenticazione biometrica, in larga parte utilizzata su tutti gli smartphone moderni e che permette un livello di sicurezza ulteriore riguardo i propri dispositivi mobili, sbarca anche sulle memorie esterne, in questo caso le classiche “chiavette” che solitamente vengono utilizzate per il download, il trasferimento ed il trasporto di dati e documenti personali e di lavoro. Lexar JumpDrive Fingerprint F35 è in grado di registrare fino a 10 ID di impronte digitali (ognuna in meno di un secondo)e ognuna verrà salvata per accedere alla partizione sicura dell’unità, assicurando così che solo coloro che hanno il permesso abbiano accesso ai file: basta infatti collegare l’unità e utilizzare l’applicazione per impostare le password, registrare le impronte digitali e gestire gli utenti. In più è dotata di crittografia AES a 256 bit per proteggere i file critici. Il tutto con una velocità di trasferimento di 300 MB/s, in tagli da 32 GB, 64 GB, 128 GB e 256 GB.

  • Fino a 10 ID di impronte digitali consentiti.
  • Riconoscimento ultraveloce – meno di 1 secondo
  • Facile configurazione, non è necessario alcun driver software
  • Protegge i file in modo sicuro utilizzando la crittografia AES a 256 bit
  • Garanzia di 3 anni
  • Disponibile nelle capacità di 32 GB, 64 GB, 128 GB e 256 GB

Lexar JumpDrive Fingerprint F35 è già disponibile sul sito Lexar ad un prezzo di € 52.99 per la versione da 32 GB, € 79.99 per la versione da 64 GB ed € 109.99 per la versione da 128 GB.

Redazione fotografia.it