X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Moment Case: così l’iPhone diventa una compatta

Redazione fotografia.it | 23 Febbraio 2015

Sempre più gli smartphone sono utilizzati in sostituzione delle point-and-shoot, delle compatte. Questione di comodità, di portabilità e soprattutto di risultato finale, sempre più non solo “accettabile” ma buono. Sono sempre più i concorsi che dedicano sezioni alla fotografia mobile, ultimo il Sony World Photography Award, anche grazie al lavoro di aziende che propongono aggiuntivi ottici sempre più performanti. La costruzione standard di un hardware come iPhone in questo caso vince su Android, poiché la maggior parte degli obiettivi e delle custodie sono fatti per il melafonino.

Oltre ad Olloclip e iProLens c’è un produttore di Seattle, Moment, che fabbrica due obiettivi decisamente performanti: un grandangolo 18mm e un tele da 60mm. Ma la vera novità è il progetto, che lanciato su Kickstarter ha già raggiunto i fondi necessari (e che quindi presto vedremo in commercio), relativo al nuovo Moment Case, una custodia per iPhone 6 che non fa solo da supporto agli aggiuntivi ottici, bensì fornisce al fotografo alcune delle funzionalità che troverebbe su una macchina fotografica. Il nuovo Case fornisce alcune funzionalità elettroniche allo smartphone collegandosi ad esso via Bluetooth, quali un controllo indipendente della messa a fuoco e la regolazione dell’esposizione. Il tutto renderà la fotografia mobile molto più veloce e intuitiva.

Il Case ha un pulsante di scatto elettronico che permette varie funzionalità: premuto a metà consente la messa a fuoco, mentre premuto interamente consente il singolo scatto o lo scatto continuo..proprio come una macchina fotografica.

Inoltre, a metà corsa, sarà possibile regolare anche l’esposizione dello scatto, senza dover andare a cercare la funzione sullo smartphone, tramite la Moment App che consente inoltre di riconoscere in maniera automatica l’ottica aggiuntiva montata sulla custodia: grazie a dei sensori nella filettatura, l’applicazione riconosce se si sta utilizzando il 18mm o il 60mm e suggerisce delle impostazioni automatiche per sfruttarli al meglio. Ma, in ogni caso, il case funziona anche solo con la fotocamera iPhone, quindi anche senza gli aggiuntivi ottici della casa.

3_resize

4

Nella parte inferiore poi troviamo la filettatura per un treppiede e l’aggancio per una cinghia.
Il progetto riguarda iPhone 6 ma Moment ha già comunicato che probabilmente produrrà la stessa offerta anche per iPhone 6 Plus..per Android, il cui mondo di hardware è caratterizzato da device tutti dalle diverse dimensioni, si dovrà aspettare un po’ di più.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News