X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Nikon chiude la fabbrica di Sendai, finisce un’era di produzione domestica lunga 70 anni

Redazione fotografia.it | 22 Dicembre 2020

Il ridimensionamento di cui parlavamo poco tempo è ufficialmente cominciato: Nikon trasferirà la produzione di fotocamere dalla sua fabbrica di Sendai (nella prefettura di Miyagi) alle sue fabbriche in Thailandia nel tentativo di ridurre i costi di produzione e per contenere risultati fiscali negativi. Si chiude un capitolo durato 70 anni.

La fabbrica Nikon a Sendai, dove vengono prodotte e assemblate le Nikon Z

Come si legge su Asahi, la produzione delle fotocamere Mirrorless Nikon Z7 e Z6 è stata completata alla fine di settembre e i preparativi per il trasferimento della produzione in Thailandia sono iniziati a ottobre, così anche Nikon D6 dovrebbe essere trasferita in Thailandia entro la fine del 2021. Fondata nel 1971, Sendai Nikon si trova nella città di Natori, poco fuori Sendai: qui nel 1979 venne assemblata la prima Nikon EM, soprannominata “Little Nikon”, e gradualmente la fabbrica passò alla produzione di modelli di fascia alta. Intervistato, l’Amministratore delegato e Direttore generale del reparto Video Business Hirotaka Ikegami ha detto: “Lo stabilimento produttivo di Sendai trasferirà la produzione di fotocamere che continua da circa 40 anni allo stabilimento thailandese, ma continuerà a produrre le parti ad alte prestazioni e alta precisione richieste per i prodotti video e svolgerà anche un ruolo attivo come start-up di nuove attività che supporteranno il futuro di Nikon sulla base della tecnologia di produzione e della mobilità coltivate attraverso la produzione di fotocamere e il lancio di nuovi prodotti”.

Questa scelta rientra nel piano di riassestamento comunicato a novembre dopo la pubblicazione dei risultati finanziari che vedono una perdita del 45% su base annua. Il primo step è stato la chiusura della fabbrica sita in Malesia, ora tocca quindi a Sendai. Speriamo che tutto questo serva a far tornare Nikon al posto che gli spetta.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News