X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Samsung Galaxy Fold: a new decade of Galaxy

Redazione fotografia.it | 21 Febbraio 2019

È così che DJ Koh, Samsung Electronic President, ha definito il nuovo Galaxy Fold, come l’iniziatore di una nuova decade di device. Ed in effetti non si può dargli torto, quello degli smartphone con display pieghevole è un progetto che in molti stanno rincorrendo da anni e a Samsung va dato il merito di essere la prima azienda a presentare un prodotto simile per il mercato consumer a prescindere da pregi e difetti che ne conseguono.

A dire il vero non si sa moltissimo di questo nuovo Galaxy Fold, il primo del suo genere pensato per essere un dispostivo premium di lusso e quindi per un mercato consumer di alto livello. A certificarlo è anche il prezzo: Galaxy Fold sarà disponibile in Europa dai primi di maggio ad un prezzo di € 2000. Questo device ha un display da 4.6" che si trasforma in un display da 7.3" una volta aperto in modalità tablet. Al suo interno avrà un totale di ben sei fotocamere: tre sul retro, due interne e una frontale. La conformazione sarà la medesima vista sui Galaxy S10 presentati nella medesima occasione: sul retro un grandangolare con apertura f/1.5-2.4 (equivalente ad un 27mm), sensore da 12 Mpxl, AF Dual Pixel e stabilizzazione, un tele con apertura f/2.4 (equivalente ad un 52mm), sensore da 12 Mpxl, AF a rilevamento di fase e stabilizzazione e un super grandangolo con apertura f/2.2 (equivalente ad 12mm), sensore da 16 Mpxl e angolo di camnpo da 123°; all’interno due grandangoli, uno con apertura f/1.9 (equivalente ad un 26mm) con sensore da 10 Mpxl e AF Dual Pixel demandata ai selfie e l’altro con apertura f/2.2 (equivalente ad un 22mm) con sensore da 8 Mpxl demandato a gestire la profondità di campo; sul fronte un ulteriore grandangolo con apertura f/1.9 (equivalente ad un 26mm) con sensore da 10 Mpxl e AF Dual Pixel.
La Ram sarà da 12 GB e le batterie saranno due, una sotto ogni display, che lavorando assieme avranno una capacità combinata di 4380 mAh. Galaxy Fold sarà in grado di gestire contemporaneamente fino a tre applicazioni sul display aperto mantenendone la continuità.

Galaxy Fold ricorda molto il vecchio Nokia Communicator, anche come spessore. Sicuramente non sarà un device per tutti, ma è altrettanto vero che qualcuno, in qualche modo, doveva cominciare a sviluppare questa idea. La tecnologia fa passi da gigante, è probabile che dalla fine di quest’anno questo modello non sarà l’unico in circolazione.

Redazione fotografia.it
  • Cerca