X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Samsung presenta la nuova famiglia di Galaxy S10

Redazione fotografia.it | 21 Febbraio 2019

Ieri si è svolto Unpacked 2019, l’evento di lancio dei nuovi Samsung che anticipa di qualche giorno la data di partenza del Mobile World Congress. I nuovi Galaxy S10 sono in quattro diverse declinazioni: S10, S10+, S10e ed S10 5G, tutti con svariate fotocamere al loro servizio e con una serie di nuove funzionalità date anche da partnership importanti come Instagram e Adobe.

Prima di disquisire su specifiche tecniche varie, parliamo delle fotocamere montate sui nuovi Galaxy. Galaxy S10 ed S10 Plus hanno entrambi ben cinque fotocamere: sul retro troviamo un grandangolare con apertura f/1.5-2.4 (equivalente ad un 27mm), sensore da 12 Mpxl, AF Dual Pixel e stabilizzazione, un tele con apertura f/2.4 (equivalente ad un 52mm), sensore da 12 Mpxl, AF a rilevamento di fase e stabilizzazione e un super grandangolo con apertura f/2.2 (equivalente ad 12mm), sensore da 16 Mpxl e angolo di camnpo da 123°; sul fronte invece sono incastonati nel display (senza notch) due grandangoli, uno con apertura f/1.9 (equivalente ad un 26mm) con sensore da 10 Mpxl e AF Dual Pixel demandata ai selfie e l’altro con apertura f/2.2 (equivalente ad un 22mm) con sensore da 8 Mpxl demandato a gestire la profondità di campo. Su Galaxy S10 5G troviamo invece ben sei fotocamere: a differenza dei due modelli precedenti, manca la fotocamera con sensore da 8 Mpxl e al suo posto viene implementato, sia sul fronte che sul retro, un sensore a bassa risoluzione (240×160) per rilevare la distanza dai soggetti inquadrati in tempo reale e poter consentire così la sfocatura dello sfondo costante anche in modalità video. Infine sul modello "entry", Galaxy S10e, le fotocamere si fermano a quattro: rispetto a S10 ed S10 Plus, manca la’obiettivo tele con sensore da 12 Mpxl.
Ma veniamo alle proprietà: tutte le fotocamere montate sui Galaxy S10 sono dotate di Intelligenza Artificiale, ovvero di algoritmi precaricati in grado di riconoscere le scene ed ottimizzare i colori: i nuovi Galaxy con "Scene Optimizer" riconoscono ben 30 scene differenti ma soprattutto sono in grado di dare dei consigli di composizione in tempo reale prima dello scatto, solo puntando il device verso il soggetto inquadrato grazie alla funzione "Shot Suggestion". Samsung ha ulteriormente lavorato sulla modalità "Bright Night" per migliorare la qualità dell’immagine in condizioni di scarsa illuminazione; nessuna notizia invece dal fronte zoom digitale, che presumibilmente è rimasto lo stesso di quello visto sui Galaxy S9 (con i quali gli S10 condividono molti aspetti della fotocamera). Ma appunto, i nuovi Galaxy sono forti di due partnership molto interessanti: Instagram ed Adobe. Direttamente implementata nell’app fotocamera di S10 c’è la "Instagram mode": tramite questa modalità, selezionabile come qualsiasi altra durante lo scatto, gli utenti potranno caricare lo scatto o il video direttamente nelle Stories con stickers, filtri, testi o hashtags. Adobe ha invece ottimizzato proprio per questi nuovi modelli Premiere Rush, applicazione che permetterà un editing video davvero professionale e completo.
Ma appunto, il video: le fotocamere dei Galaxy S10 sono in grado di riprendere video UHD 4K utilizzando il formato HDR10+, rendendo possibile la visualizzazione di contenuti con colori saturi e ad alto contrasto su tutti gli schermi che supportano questa tecnologia. Chiaramente anche i display di questi smartphone sono degli Amoled HDR10+ con rapporto 19:9 da 1440 pixel, coprono l’intera gamma di colori DCI-P3 e offrono fino a un massimo di 1200 nits di luminosità con un rapporto di contrasto di 2000000:1: su S10 da 6.1" e su S10 Plus da 6.4". Anche il display di Galaxy S10e (5.8") è HDR10+ ma la risoluzione si ferma al Full HD.
All’interno, Galaxy S10e, S10 ed S10 Plus hanno un processore Snapdragon 855 (negli Stati Uniti, in altri regioni Paesi probabilmente un Samsung Exynos), da 6 GB, 8 GB e 12 GB di RAM rispettivamente, archiviazione interna a partire da 128 GB (che su S10 Plus potrà arrivare fino ad 1 TB) con possibilità di espansione tramite schede microSD. Le capacità della batteria sono aumentate: su S10e è da 3100 mAh, su S10 da 3400 mAh e su S10 Plus da 4.100 mAh.

Samsung Galaxy S10e avrà un prezzo di € 779, Galaxy S10 di € 929 e Galaxy S10 Plus di € 1029, prezzi intesi per le versioni base da 6 GB o 8 GB di Ram e 128 GB di memoria interna.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News