X
Entra
Accedi
Fotografia.it

Sony A7S III: Philip Bloom mostra il Dual Gain ISO

Redazione fotografia.it | 19 Settembre 2020

Si conferma che la Sony A7S III ha una doppia sensibilità ISO nativa, il che farà la felicità degli utenti video. Doppio ISO nativo significa che la fotocamera ha due impostazioni ottimali, quelle a cui offre le migliori prestazioni in termini di rapporto segnale/rumore e di gamma dinamica.

L’ISO nativo è una sensibilità che non richiede amplificazioni del segnale analogico prima della conversione in segnale digitale; si capisce quindi che la qualità dell’immagine è ottimale. Se la fotocamera offre il Dual Gain ISO abbiamo due valori: il primo è ISO NATIVO ALTO, l’altro ISO NATIVO BASSO. Quando si alzano gli ISO oltre il valore nativo (base), si amplifica il segnale ma insieme ad esso anche il rumore. Ma con il doppio ISO nativo, quando gli ISO raggiungono il valore nativo alto, l’elettronica fa in modo che i pixel di allineino ai valori più alti senza bisogno di amplificazione del segnale.

Inizialmente Sony negava che la A7S III disponesse di Dual Gain ISO (salvo implementare delle curve S-Log che consentono di gestirlo), ma Phlip Bloom lo ha verificato nel suo ultimo video. Nel caso ve lo steste chiedendo, la tecnologia Dual Gain ISO è similare alla tecnologia Dual Gain Output, ma si comporta in maniera differente: nel primo caso infatti bisognerà scegliere due valori ISO di riferimento nei quali la tecnologia andrà ad operare, nel secondo caso invece si può lavorare su tutta la gamma continuativamente.

Redazione fotografia.it
  • Ultime News