X
Entra
Accedi
Fotografia.it

Tutti Fotografi di Novembre: Nikon Z5 e Fujifilm X-Pro3

Paolo Namias | 2 Novembre 2020
tutti-fotografi-novembre-2020-cover
La copertina del fascicolo di Tutti Fotografi 11-2020

Editoriale

Poter parlare, in epoca Covid, di una manifestazione fotografica è un piacere, ancor di più se questa manifestazione è Cortona On The Move. A questo proposito riporto quanto scrive Francesco Carlini: “On The Move sta cambiando e sta cambiando anche il suo approccio alla fotografia: da “semplice” promotrice del festival l’organizzazione sta tornando sui suoi passi per fare quello per cui è nata, ovvero un’associazione culturale dedita alla commissione di inediti. Tutte le opere più importanti consegnateci dalla storia sono state commissionate: dal David di Michelangelo alla Gioconda di Leonardo alla Primavera di Botticelli. D’altronde la storia italiana è piena di quelli che un tempo venivano chiamati mecenati, cittadini importanti della vita dei Comuni che, grazie alla loro influenza e disponibilità economica, commissionavano opere d’arte per il semplice gusto di poterlo fare, per la ricerca del bello e, ovviamente, anche per mostrare il loro status. Nonostante nel corso del tempo, dal 1200 al 1400 soprattutto, fossero osteggiati per la spasmodica ricerca di un sempre maggior potere politico, resta il fatto che grazie a loro l’arte ci ha regalato grandi opere. Questa, a mio parere, è la doverosa premessa per parlare di On The Move – l’associazione culturale che ha creato dal nulla, partendo da un sogno, Cortona On The Move e lo ha fatto diventare uno dei festival più importanti nel panorama fotografico nazionale ed internazionale. In dieci anni è passato dalle pagine dei quotidiani locali a quelle del New York Times e del Washington Post, il tutto anche grazie a collaborazioni come quelle con National Geographic e Lens Culture, che quasi ogni anno mandano a Cortona i loro migliori photo editor per la lettura portfolio. Questo era Cortona On The Move fino a ieri. Ma da oggi cambia tutto e lo si nota già dalla nuova denominazione di Cortona On The Move – da Festival Internazionale di fotografia a Festival Internazionale di Visual Narrative.
Ma perché questa premessa sui mecenati? L’associazione On The Move non si occuperà unicamente di allestire Cortona con alcune delle immagini dei più importanti fotografi nazionali ed internazionali, ma comincerà a commissionare loro dei lavori originali, diventando così un produttore di contenuti fotografici, videografici e testuali… diventando in sostanza un mecenate. E in questo periodo ce n’è bisogno, tanto. Oggi la fotografia è forse il medium più speso su ogni piattaforma, sia cartacea che online, per il suo potere narrativo. Ma in un mondo in cui si produce così tanto è anche facile che il valore intrinseco di un’opera venga meno, si svaluti, che si consideri alla mercè di tutti solo per il fatto di essere facilmente disponibile e che rischi di perdere significato data la sua replicabilità. Per questo è importante che siano i grandi artisti a prendere la scena ma soprattutto che ci sia dietro “qualcuno” che li supporti al meglio.”

E Cortona On The Move non è la sola manifestazione che anima questo autunno in cui la fotografia sembra voler recuperare il tempo perduto. Reggio Emilia propone infatti due mostre d’eccezione, inserite nel più ampio progetto “Reggio per Emilia 2020 – 2021 La cultura non starà al suo posto”. Non solo mostre, ma anche una serie di iniziative collaterali (lezioni, conferenze, talk, workshop) realizzate in collaborazione con importanti istituzioni, oltre ad attività formative e didattiche per scuole di ogni ordine e grado e corsi di aggiornamento per insegnanti. Le prime due mostre che inaugurano l’autunno fotografico sono “True Fictions – Fotografia visionaria dagli anni Settanta ad oggi” e “Atlanti, Ritratti e altre Storie”, e lo fanno esponendo le opere di grandi artisti internazionali.

Tutti Fotografi è in edicola e su fotografiastore in versione cartacea e digitale! Ecco gli argomenti di questo fascicolo:

  • Nikon Z5: più di una Full Frame entry level
  • Test Fujifilm X-Pro3: geniale, ma non per tutti
  • Sandi Bertoncelj: paesaggi bianconero
  • Tamron 70-180mm f/2.8: quei 20mm in meno!
  • La calibrazione del monitor secondo X-Rite. Anche per smartphone
  • Come scattare immagini creative nei boschi
  • Xperia 1 II, lo smartphone fotocamera
Paolo Namias
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur.