X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Ecco Sigma fp-L: sensore da 61 Mpxl e nuovo mirino modulare

Redazione fotografia.it | 25 Marzo 2021

Sigma ha tolto il velo alla sua nuova Mirrorless Full Frame modulare fp-L: una versione ad alta risoluzione di fp con un nuovo sensore e un nuovo mirino opzionale.

Quello che avevamo scritto qualche giorno fa alla fine si è avverato. Sigma fp-L ha un design identico a quello di fp, piccolo e modulare. Dalla sua però può vantare un rinnovato sensore Full Frame CMOS BSI da ben 61 Mpxl che, molto probabilmente, è lo stesso montato su Sony A7R IV e due ulteriori novità: una messa a fuoco ibrida a rilevamento di fase e contrasto e la tecnologia Eye AF. Di contro la raffica scende dai 18 fps ai 10 fps. Sono stati poi aggiunti due nuovi Color Mode portando il totale a 15, Duotone e Powder Blue. Il primo applica palette diverse a ombre e luci, la seconda enfatizza i toni blu.

sigma-fp-l_2
Sigma fp-L

Grande novità è però il mirino elettronico EVF-11 da 3.68 milioni di punti e ingrandimento 0.83x che si aggancia laterlamente al corpo tramite Micro HDMI e USB-C. Due le particolarità: la prima, offre una presa per le cuffie; la seconda, è inclinabile verso l’alto “tipo pozzetto” e non ha il sensore di prossimità, per cui lo switch da mirino a display si dovrà fare tramite pulsante.

Per il resto nulla è cambiato, stesse dimensioni e peso che fa segnare 5 grammi in più sulla bilancia. Identiche anche le potenzialità video: UHD 4K 30p con registrazione interna e Cinema DNG Raw a 12 bit, Apple ProRes RAW e Blackmagic RAW su un SSD esterno.

Sigma fp-L sarà disponibile da aprile 2021 al prezzo di € 2.299 mentre il nuovo mirino a € 649.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News