X
Entra
Accedi
Fotografia.it

Gianni Berengo Gardin e la Olivetti

Redazione fotografia.it | 5 Ottobre 2020

Oltre 70 fotografie inedite che celebrano lo stretto rapporto professionale tra la Olivetti e uno dei grandi maestri della fotografia italiana come Gianni Berengo Gardin in mostra a Camera, centro Italiano per la Fotografia di Torino.

Laboratorio di Meccanica Olivetti, Ivrea, stampa ai sali d’argento su carta, XX mm, 1967 ca. AASO, Fondo Gianni Berengo Gardin © Gianni Berengo Gardin/Fondazione Forma

Gianni Berengo Gardin è uno tra gli autori che ha collaborato più a lungo con la Società Olivetti, descrivendo attraverso i suoi servizi fotografici sia il valore sociale del progetto d’architettura, sia l’organizzazione di un sistema di servizi sociali e culturali che animava la fabbrica e il territorio. Fotografie d’epoca in bianco e nero, pubblicazioni e documenti d’archivio ripensati secondo una scelta curatoriale che delinea due nuclei: il primo formale che indaga il tema del valore del progetto d’architettura (industriale, residenziale, sociale, ecc.), il secondo che più esplicitamente traduce un sistema sociale di relazioni dentro e fuori la fabbrica. La mostra “Gianni Berengo Gardin e la Olivetti” è inoltre un omaggio che i due istituti culturali dedicano all’autore in occasione dei suoi 90 anni.
La mostra ha origine da un progetto di ricerca e studio promosso dall’Associazione Archivio Storico Olivetti nel 2018 e svolto da Margherita Naim attraverso l’analisi e la schedatura dei documenti fotografici di Gianni Berengo Gardin nei fondi della Società Olivetti: si sviluppa all’interno di un protocollo di intesa tra il Dipartimento Archivi di Camera e l’Associazione, rivolto alla mappatura e alla valorizzazione dei fondi fotografici conservati a Ivrea.

Gianni Berengo Gardin e la Olivetti
1/10 – 15/11/2020
Camera – Centro Italiano per la Fotografia
Via delle Rosine 18
Torino

Redazione fotografia.it
  • Ultime News