X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Sigma conferma che comincerà a produrre ottiche con innesti RF-Mount e Z-Mount

Redazione fotografia.it | 13 Gennaio 2021

In una recente intervista pubblicata su ICAN Management Review, Kazuto Yamaki – CEO Sigma Corporation comunica che in futuro l’azienda comincerà a produrre ottiche anche per sistemi Mirrorless Full Frame Canon e Nikon. Ma non solo, si spinge anche ad una interessante analisi del mercato.

l-mount-alliance
Kazuto Yamaki (al centro) durante l’intervista sulla neonata L-Mount Alliance a Photokina 2018

Da quando è entrata nella L-Mount Alliance, Sigma ha cominciato a produrre ottiche con innesto mirrorless nativo e quindi non più con adattatore incorporato come avveniva negli anni passati: da subito L-Mount ed E-Mount, quindi Leica, Panasonic, Sigma e Sony. Recentemente poi un rumors ha gettato le basi per un’apertura anche al sistema Fuji X-Mount anche se ancora non ci sono conferme ufficiali. Una posizione pià netta però è stata presa nei confronti dei sistemi Canon e Nikon: in una bella e lunga intervista titolata “The path of the little samurai” (che vi consigliamo vivamente di leggere) Kazuto Yamaki conferma l’interessa per gli innesti RF-Mount e Z-Mount, soprattutto a causa della forte domanda che stanno ricevendo sul mercato.

“Meno fotocamere vendute significa anche meno potenziali clienti interessati all’acquisto di un obiettivo, motivo per cui la nostra strategia a breve termine prevede effettivamente la possibilità di introdurre obiettivi con nuovi attacchi per sistemi fotografici come Nikon Z o Canon EOS R. Finora, tuttavia , il numero di ordini per i nostri obiettivi è ancora superiore alle nostre capacità di produzione, e in particolare alle capacità del nostro reparto di ricerca e sviluppo.”

Ma Yamaki si sbilancia anche facendo previsioni per il futuro, molto condivisibili a dire il vero.

“Il mercato della fotografia si sta effettivamente rimpicciolendo, ma non si rimpicciolirà all’infinito. Secondo le nostre stime, raggiungerà la sua dimensione minima l’anno prossimo, nel 2021, e da allora rimarrà piuttosto stabile. Paragonerei la dimensione finale di questo mercato al livello delle vendite di fotocamere ai tempi della fotografia tradizionale, prima della grande rivoluzione digitale. Il vero numero di persone appassionate che vogliono fare foto con fotocamere e obiettivi di alta qualità è ora – ed era – probabilmente molto simile.”

Sigma è un’azienda giapponese con una tradizione e storicità famigliare e Kazuto Yamaki ne incarna appieno la filosofia: è un imprenditore appassionato del suo lavoro ma soprattutto estremamente competente, che ha saputo trasformare l’attività nel corso del tempo per allinearla agli standard moderni. Nell’intervista su ICAN Management Review “The path of the little samurai” (che vi consigliamo vivamente di leggere) fa un excursus molto lungo sulla sua storia.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News