Fotografia.it

Canon, Nikon o Hasselblad nel futuro di Xiaomi?

Redazione fotografia.it | 28 Gennaio 2020

Probabilmente nessuna delle tre..o forse qualcosa si sta davvero muovendo? Con un sondaggio sul social media cinese Weibo (l’equivalente del “nostro” Facebook), Xiaomi chiede ai suoi utenti con quale brand della fotografia preferirebbero vedere una futura collaborazione scegliendo, tra gli altri, tra Canon, Nikon e Hasselblad.

Il sondaggio proposto da Xiaomi ha visto gli utenti preferire Hasselblad rispetto agli altri marchi proposti forse anche e soprattutto perché l’azienda svedese ha già collaborato con il segmento smartphone – basti pensare al modulo True Zoom per Lenovo Moto Z – o forse perché per una buona fetta è stata acquistata proprio da un’altra azienda cinese come DJI. Che i produttori di smartphone si siano sempre più avvicinati a quelli di fotocamere non è certo una novità – dopo il periodo di “guerra fredda” iniziale visto più di cinque anni fa, la situazione si è stabilizzata con una odierna collaborazione quasi su larga scala (si veda Nokia con Zeiss, Huawei con Leica, Lenovo con Hasselblad e la stessa Sony): al segmento fotografico serve per “sfondare” in altri settori di mercato mentre al segmento smartphone serve per ricevere il giusto apporto tecnologico al comparto fotocamera, sempre più ago della bilancia nella scelta di un dispositivo mobile al giorno d’oggi. Proprio Xiaomi ha fatto molto parlare di sé ultimamente con il suo ultimo Mi Note 10 Pro, smartphone con sensore Quad-Bayer ISOCELL Bright HMX da 1/1.33″ prodotto da Samsung con risoluzione da ben 108 Mpxl nominali.

Non sappiamo se Xiaomi in futuro siglerà una collaborazione con una grande azienda fotografica, di certo il sondaggio social non è la giusta strada per intraprendere investimenti faraonici, resta il fatto che i voleri del suo pubblico sono ormai noti: un cambio di passo sull’imaging.

Redazione fotografia.it
  • Ultime News