X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Pentax K-3 III registrata alla FCC: ecco com’è all’interno

Redazione fotografia.it | 17 Dicembre 2020

Pentax ha registrato alla Federal Communications Commission degli Stati Uniti la prossima K-3 III, reflex APS-C di cui tanto si è parlato nei mesi scorsi, fornendo una documentazione molto dettagliata su come sarà all’interno: dalla circuiteria alle componenti meccaniche.

pentax-k3-iii-mount
Pentax K-3 III – Il K-Mount

Il primo rumors sulla nuova Pentax K-3 III è datato maggio 2020 quando l’azienda, tramite Shigeru Wakashiro – Product Planning Devoloper Ricoh Imaging, mostrava in video quella che sarà “La migliore Pentax APS mai prodotta”: mirino completamente ridisegnato e nuovo rapporto di ingrandimento dell’immagine di 1.05x. Il secondo spoiler è invece datato luglio 2020: sempre Shigeru Wakashiro, questa volta accompagnato dal fotografo giapponese Keita Sasaki, entrava un po’ più nel dettaglio parlando del pulsante di scatto, delle dimensioni e del sensore. Ma i ritardi accumulati hanno reso necessaria la presenza di Shinobu Takahashi – Presidente Ricoh Imaging. Proprio lui a fine ottobre ha tolto il velo alle caratteristiche di K-3 III, annunciando anche che sarà presentata al prossimo CP+ di Yokohama (che si terrà online a fine febbraio 2021): nuovo sensore da 26 Mpxl e nuovo processore in grado di raggiungere una sensibilità compresa tra 100 a 1.6 milioni di ISO, raffica da 12 fps con sistema AF Safox 13 da 101 punti di cui 25 a croce, video 4K fino a 30 fps e video Full HD a 60p.

pentax-k-3-iii-fcc-front
Pentax K-3 III – Parte frontale

Eccoci quindi giunti alla registrazione presso la Federal Communications Commission degli Stati Uniti, forse ultimo passo prima dell’annuncio previsto per fine febbraio. Dalle immagini depositate si può vedere K-3 III nel dettaglio: nella parte superiore della calotta si può notare il grande display Smart Function che serve a monitorare le impostazioni di scatto, la circuiteria ma soprattutto il nuovo pulsante di scatto. Pentax ha ridisegnato completamente il sistema di otturazione, passando da un meccanismo tattile ad un interruttore che incorpora tre molle a balestra come su Pentax 645Z e K-1. Questa soluzione consente di ridurre le dimensioni del corpo macchina ma soprattutto di regalare uno scatto più fluido pur prevenendo le pressioni accidentali. Sempre dall’alto si può notare come sia stata anche modificata la configurazione interna dello specchio a pentaprisma per ridurre al minimo la sporgenza del guscio che lo contiene.

pentax-k-3-iii-fcc-top
Pentax K-3 III – La calotta

Il retro di Pentax K-3 III invece mostra i componenti di elaborazione principali, che si troveranno al di sotto del display posteriore da 3.2″ e 1.62 milioni di punti della fotocamera. Dall’immagine sopra ma soprattutto da questa si può notare come il mirino sporga molto dal pannello LCD, una conformazione che impedisce al naso di entrare in contatto con la superficie tattile.

pentax-k-3-iii-fcc-back
Pentax K-3 III – Il retro

Manca poco. Pentax K-3 III, nuova flagship APS, sarà presentata a fine febbraio al CP+ di Yokohama.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News