X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it

Pixii Camera, presto una nuova versione

Redazione fotografia.it | 27 Settembre 2021

Pixii Camera avrà presto un capitolo II, una nuova versione con un sensore più definito, un mirino a telemetro “ibrido” e una memoria interna più grande.

pixii-camera_8
La nuova Pixii Camera

Pixii Camera è un progetto del 2018 he ha visto la luce nel 2020 con il primo modello. Questa piccola digitale ha un innesto per ottiche Leica M; almeno sulla carta, condivide alcune caratteristiche di Leica M-D dato che non ha un display posteriore per rivedere le immagini. Questo concept dal design davvero minimal ed affascinante ha avuto successo, tanto che l’azienda francese ha deciso di darle una seconda chance.

La fotocamera ha un sensore BSI-CMOS da 26 Mpxl (6244 x 4168 pixel) in formato APS-C (prima 12 Mpxl), gamma ISO compresa ttra 160 e 12800 (prima tra 320 e 2500), otturatore da 2 sec a 1/32000 sec e memoria interna da 128 GB (prima solo 8GB). Già con queste caratteristiche si nota il passo avanti in termini di specifiche. Ma c’è di più, un nuovo mirino “ibrido” che integra un piccolo display LCD che proietta le informazioni direttamente sul mirino ottico. A cosa serve? A sovrapporre e proietttare sul campo visivo i parametri di scatto; ma non saranno solo informazioni statiche, perché si potranno modificare tramite la ghiera sulla calotta. Per la messa a fuoco, manuale ovviamente, funziona come un classico telemetro: basterà sovrapporre le immagini per un fuoco corretto e lateralmente si avranno i led che indicano se l’esposizione è corretta o meno.

Altre novità sono la connessione USB-C, la memoria interna che arriva fino a 128 GB e il salvataggio dei file in formato DNG oltre che jpeg. Non essendo dotata di display si dovrà utilizzare uno smartphone per rivedere le immagini. Pixii è dotata di connessioni Wi-Fi e Bluethooth stabile, per cui anche se si avrà il telefono in tasca basterà aprire la app Pixii (Android e iOS) per trovare subito le proprie immagini salvate in galleria e poterle modificare o condividere. Tra l’altro, le preferenze di editing sono Lightroom per i file DNG e VSCO per quelli jpeg.

La nuova Pixii Camera sarà disponibile a breve, i preordini partono a fine settembre ad un prezzo di € 2999.

Redazione fotografia.it
  • Cerca

  • Ultime News