X
Entra
Accedi
Ricordami la password
Fotografia.it
EOS-R3_Front_black

Canon EOS R3

Tracking di auto e moto da corsa: ecco le nuove caratteristiche di Canon EOS R3

Canon comunica nuove caratteristiche di quella che sarà la sua Mirrorless di punta per il fotografo sportivo: Canon EOS R3.

Francesco Carlini | 2 Giugno 2021

Canon comunica ulteriori nuove caratteristiche di Canon EOS R3: non ci sono ancora novità circa l’effettiva risoluzione, ma ora sappiamo che sarà in grado di riconoscere ed inseguire oggetti specifici come auto e moto da corsa. Queste nuove rivelazioni completano lentamente il puzzle: sarà una Mirroless pensata quasi unicamente per il fotografo professionista sportivo.

Riuscire a stupire in un mondo dominato dal quasi totale immobilismo degli ultimi anni non è facile. A parte Fujifilm GFX 100S e Sony A1, sono anni che non si grida al miracolo tecnologico in ambito fotografico: i sensori sono ormai perfetti, i sistemi di tracking non perdono un colpo, i punti sono diventati migliaia. Spostare l’asticella è sempre più difficile. Canon però da qualche mese sta solleticando l’intero settore, con anticipazioni che stanno creando tantissime aspettative sulla nuova Mirrorless professionale EOS R3.

Ne avevamo parlato ad aprile durante il primo annuncio di sviluppo: “un modello pensato quasi unicamente per il fotografo sportivo, quello che vive a bordopista e a bordocampo”. Una Mirrorless in grado di unire il mondo di EOS-1D X Mark III per prontezza di utilizzo, velocità di calcolo e robustezza e quello di EOS R5 per silenziosità, stabilizzazione e potenzialità foto/video. Ma le nuove caratteristiche oggi comunicate aggiungono alcune informazioni rispetto a quelle già di dominio pubblico.

EOS R3: le novità

Partiamo dal titolo: EOS R3 sarà in grado di riconoscere persone, volti, occhi, animali ma soprattutto oggetti specifici come auto e moto da corsa. In un video mostrato durante la disclosure con Canon Italia si poteva apprezzare come il sistema di inseguimento riuscisse a rilevare un’auto, ne riconoscesse la struttura e la seguisse senza problemi. Il tutto ad una velocità di 30 fps anche in Raw. Una vera manna per i fotografi di automotive e di bordopista. Professionisti che tra l’altro la stanno testando già da tempo, dato che la macchina è segretamente in prova già dallo scorso GP di Singapore di Formula 1.

EOS-R3_Front_black
Canon EOS R3

Se questa novità già fa molto rumore, gli aspetti legati al mirino con AF Eye Controlled, ovvero con la possibilità di selezionare i punti AF attraverso l’iride, sono quelli che più incuriosiscono fin dal principio. Il brevetto depositato in USA da Canon sembra ora molto più plausibile di quanto ci aspettassimo a fine aprile; ora sappiamo con certezza che avrà 5 tipi diversi di personalizzazione: si potranno salvare quindi “5 occhi differenti” (ad esempio destro-sinisto). Inizialmente il mirino chiederà all’utente di muovere l’iride sull’intera inquadratura focalizzando una serie di punti predefiniti; in questo modo il processore andrà a “tarare” l’occhio umano, memorizzandone i movimenti.

eos_r3_eyecontrol_patent_1
Brevetto Figura 5A – AF Operation

Sempre con “un occhio” al mondo del professionista sportivo ci sono anche nuove caratteristiche legate al corpo di EOS R3, molte delle quali prese proprio da EOS-1D X Mark III. Oltre al classico joystick posteriore fa la sua comparsa anche lo Smart Controller che probabilmente sarà posizionato sul pulsante AF-On proprio come sulla reflex top di gamma: un piccolo sensore ottico personalizzabile che permette lo spostamento dei parametri attraverso lo sfioramento (utilissimo se si usano i guanti). Sempre in comune con 1D X ci sono poi la struttura in lega di magnesio, la stessa batteria LP-E19, connesioni Wired LAN e Wi-Fi 5 GHz integrato (non lo era sulla reflex) e doppio slot CFexpress/SD. In più avrà un display posteriore estraibile ed orientabile con un pixelaggio di gran lunga superiore rispetto ad ogni altro modello Canon ad ora presentato.

Altra novità importante sul corpo è l’abbandono della classica slitta a contatto caldo. La nuova è chiamata “Smart” e permetterà l’utilizzo di più accessori. In soldoni, stiamo parlando di una slitta con uscita audio digitale. Questo anche per facilitare le riprese video, dato che R3 avrà nuove modalità video C Log 3 in formato 4K con registrazione Raw interna.

Tante, troppe, cose? In realtà ce ne sono anche altre. Facciamo quindi un recap di tutte le caratteristiche di Canon EOS R3:

  • Sensore Canon BSI CMOS Full Frame
  • Processore Digic X
  • Nuovo otturatore anti rolling shutter
  • Sistema AF Tracking con riconoscimento di auto/moto da corsa
  • Scatto continuo a 30 fps in Raw
  • Messa a fuoco fino a -7 EV
  • Stabilizzazione fino a 8 stop
  • AF Eye Controlled con 5 personalizzazioni
  • Video 4K in Canon Log 3
  • Oversampling 4K
  • Registrazione video Raw interna
  • Corpo in lega di magnesio come EOS-1D X III
  • Batteria LP-E19 come EOS-1D X III
  • Smart Controller come EOS-1D X III
  • Dual Slot CFexpress/SD
  • Display posteriore orientabile
  • Wired LAN e Wi-Fi 5 GHz

Ma ci sarà ancora un altro step di sviluppo prima della data di lancio ufficiale, che è comunque prevista entro fine anno.

Francesco Carlini
In primis appassionato di fotografia, dal 2008 faccio parte del team di Editrice Progresso, storica casa editrice italiana fondata nel 1894, e gestisco il sito www.fotografia.it. Al lavoro redazionale e giornalistico nel corso degli anni ho affiancato il lavoro di prova dei prodotti e delle misurazioni di laboratorio riguardanti fotocamere, obiettivi e smartphone.
  • Cerca

  • Ultime News