Fotografia.it

Manfrotto entra nel mercato delle memory card

Redazione fotografia.it | 13 Gennaio 2020

Manfrotto è conosciuta ai più per i suoi treppiedi e i suoi stativi per l’illuminazione, ma pare che ora si sia buttata anche nel segmento delle schede di memoria rugged presentando la linea Pro Rugged in formato SD, Micro SD e CF.

Manfrotto Pro Rugged come detto sono in formato SD, Micro SD e CF con una velocità di lettura/scrittura rispettivamente di 280/250 MB/s, 90/90 MB/s e 160/130 MB/s: le SD con classificazione V90 per supportare filmati in qualità 4/6K e le Micro SD con classificazione V30 possono resistere a temperature comprese tra i -25° e gli 85° con una resistenza a pressioni fino a 24 Kg; le CF hanno invece una tolleranza a temperature comprese tra 0° e 70° e una resistenza a pressioni fino a 36 Kg.

Manfrotto entra quindi nel segmento SD rugged in compagnia con Sony anche se, dati alla mano, le schede giapponesi sono più veloci. Bisogna però stare attenti a questa particolare famiglia di SD/CF: a causa delle finiture che le rendono resistenti a urti e intemperie sono più spesse delle normali schede di memoria e questo fa sì che non tutti i corpi macchina siano adatti al loro utilizzo.

Redazione fotografia.it
  • Ultime News