alla scoperta della fotografia
cerca nel sito
Accedi al sito
User
Password

Tutti Fotografi | Progresso Fotografico | Riviste Store | Zoom | Zoom 80 90 | Classic Camera | PC Photo | Abbonamenti
Prodotti | Servizi
Reflex | Compatte | Obiettivi
Centro Studi | Test Reflex | Test Obiettivi
Compito a Casa | Concorsi di Fotografia.it | Mi Piace Perché...
Il blog di Fotografia.it | A colloquio con la redazione
Concorsi | Mostre | Workshop
Registro Antifurto
Fotolibreria | Carrello | Abbonamenti
Skip Navigation Links
Dettaglio News
Data Pubblicazione: 21/06/2019

I guai della Leica Q2
 

Dopo aver usato per 3 anni e mezzo una Leica Q, lo scorso marzo Allen Murabayashi, co-fondarore di PhotoShelter, ha deciso di ordinare l'attesa Q2. Infatti nonostante possedesse diverse fotocamere la Leica Q era diventata la sua fotocamera “da battaglia” per la leggerezza a fronte della qualità d’immagine. Tuttavia già il primo mese Allen ha avuto due problemi con la nuova Q2 per cui ha dovuto mandare la fotocamera al centro di assistenza Leica, ovvero problemi di polvere e di banding.
Questione “polvere”. Già la Leica Q gli aveva creato delle difficoltà in quanto, non essendo questa una fotocamera a tenuta di polvere, Allen aveva coperto con del nastro adesivo gli ingressi del microfono e dell'altoparlante in modo da evitare che la polvere finisse sul sensore. Infatti poiché la Q impiega un’ottica fissa, non c'è modo di pulire il sensore senza inviare la fotocamera al servizio di assistenza di Leica, notoriamente lento.
La nuova Q2 sembrava aver risolto il problema con l'impermeabilizzazione di livello IP52 che impedisce l’ingresso di particelle di dimensioni superiori a 1mm, oltre alla protezione contro la condensa. Tuttavia il suo mirino elettronico attira la polvere; Allen credeva di aver risolto battendo delicatamente il lato della fotocamera con il palmo della mano: la polvere sembrava spostarsi, ma solo temporaneamente perché nel giro di pochi giorni la polvere riappariva.
C’è poi la questione del “banding”. Allen ha provato la Q2 durante delle riprese di danza e delle prime 1.000 immagini, tredici mostravano delle strisce evidenti.
Esaminando i canali RGB del file Raw Allen si è accorto che mentre il canale del verde non mostrava bande, queste erano invece molto evidenti nei canali del rosso e del blu.
“Mi sono reso conto che molte delle luci presenti erano a Led- racconta Allen- Lo sfarfallio delle fonti di luce è un problema ben noto nel video, meno in fotografia. Inoltre fotografando uno schermo televisivo di solito il banding si manifesta come un'ombra in bianco e nero, mentre nel mio caso le bande erano stranamente colorate.
I Led sono diventati molto popolari grazie al loro basso consumo senza produzione di calore. Ma i Led a volte usano un metodo chiamato Pulse Width Modulation per ridurre la luce, e questo può causare sfarfallio.
Mentre osservavo i dati Exif delle immagini con il fenomeno di banding  ho notato che si verificava spesso a 1/2500s e sui tempi più rapidi, e solo saltuariamente a 1/2000s. E che non si manifestava in luce solare.”
Le conclusioni di Allen. “Senza test più approfonditi in condizioni di illuminazione controllata non mi sento di concludere che il problema dipenda dal sensore, oppure che sia un difetto di fabbricazione, o ancora che il banding sia stato causato da una specifica condizione di illuminazione. I Led sono indubbiamente parte del problema e i fotografi dovrebbero esserne consapevoli, data la crescente diffusione della tecnologia Led.”
Allen ha inviato la sua Q2 all’assistenza di Leica ed è in attesa di capire come i problemi possono essere risolti, e conclude: “la mia frustrazione di essere senza la fotocamera è un dato di fatto”.

Immagine non disponibile
Il fenomeno del banding

Immagine non disponibile
Canale del verde: il banding non appare

Immagine non disponibile
Leica Q con microfono e altoparlanti coperti col nastro adesivo
commenti (0)

Notizie Correlate:
12/07/2019 Leica V-Lux 5: la FZ1000 II a $ 400 in più
05/07/2019 I buchi della rete: la prima immagine della Leica V-Lux 5
29/06/2019 Leica M-E TYP 240: un annuncio in sordina
04/06/2019 Panasonic Leica DG Vario-Summilux 10-25mm f/1.7
31/05/2019 Alti prezzi in vista per l’asta di Leitz Photographica Auction dell’ 8 giugno
24/05/2019 Leica M Monochrom Lenny Kravitz: $ 24.000
21/04/2019 Leica censura se stessa: il business è più forte dei diritti civili
12/04/2019 Di chi è la proprietà del logo Leica?
07/03/2019 Leica Q2: compatta Full frame da 47 Mpxl
01/03/2019 Nuovo Leica SL 35mm f/2
Bookmark and Share

© 2015 Rodolfo Namias Editore Srl. Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati.
Rodolfo Namias Editore Srl si trova in Via della Guardia, cap 29012 a Caorso PC (Italy)
p.iva:01656840335 - tel:(+39)02.7000.2222 / fax:(+39)02.71.30.30 - info(chiocciola)fotografia(punto)it / abbonamenti(chiocciola)fotografia(punto)it
alla scoperta della fotografia
cerca nel sito
Accedi al sito
User
Password